ZUS Smart Car Charger, un caricatore da auto connesso con lo smartphone

ZUS Smart Car Charger, un caricatore da auto connesso con lo smartphone

ZUS Smart Car Charger è, come dice il nome stesso, un caricatore da auto decisamente smart. Al suo interno nasconde infatti un modulo Bluetooth che abilita tramite l'app una serie di interessanti funzioni. Scopriamole insieme!

di Davide Fasola pubblicata il , alle 13:42 nel canale Tecnologia
 

Al giorno d’oggi uno dei problemi più importanti riguardanti l'utilizzo dello smartphone è senza dubbio legato alla durata della batteria dei nostri dispositivi. Proprio per questo motivo è sempre più utile poter ricaricare il nostro telefono ovunque ci troviamo, macchina compresa. Ecco quindi che ci vengono incontro alcune soluzione come ZUS, un caricatore da auto che potremmo definire particolare.

ZUS di Nonda è come appena detto un car charger, ma non uno qualunque. Già perché al suo interno troviamo oltre che la normale circuiteria che troviamo anche all’interno di un normale car charger, abbiamo anche un modulo Bluetooth che rende questo caricatore smart dotandolo di alcune funzioni sicuramente curiose ma anche utili.

Ma cominciamo parlando della componente caricatore, ovvero quella più classica e di utilizzo comune. ZUS è dotato di due porte USB standard per la ricarica, ognuna delle quali è in grado di erogare circa 2A di potenza e di rendere quindi possibile lo sfruttamento di alcuni sistemi di ricarica rapida, pur non essendo compatibile con la tecnologia Qualcomm Quick Charge.

Grazie a questa potenza di erogazione, stando ai dati rilasciati, è possibile caricare due iPhone 7 in meno di due ore e due iPad mini, contemporaneamente, in poco più di 3 ore e mezza. Particolare da non trascurare, inoltre, la reversibilità del connettore che permette di inserire la nostra USB in entrambi i versi, senza differenza alcuna.

ZUS giunge ovviamente corredato da una apposita applicazione che è poi il vero plus di questo caricatore da auto e anche l’interfaccia che permette di utilizzare le sue funzioni smart.

Tra queste le più interessanti sono indubbiamente quelle legatealla localizzazione. Tramite l’app sarà infatti possibile localizzare la nostra auto ad esempio all’interno di un parcheggio molto ampio oppure condividere la posizione del parcheggio con i familiari, o ancora, grazie al riconoscimento automatico della sosta, impostare un allarme che ci avvisa dello scadere del tempo a nostra disposizione per le commissioni.

Altra funzione sicuramente interessante è quella legata alla registrazione dei viaggi. Sempre grazie al sistema di localizzazione dello smartphone e all’app è possibile fare in modo che quando Zus è collegato allo smartphone vengano registrati sul nostro account tutti i nostri spostamenti.

Successivamente è quindi possibile taggarli in base alla tipologia del viaggio. In questo modo possiamo ad esempio tenere traccia dei viaggi effettuati per lavoro, per statistica personale, o anche per necessità di eventuali riepiloghi per rimborsi chilometrici.

Ultima ma non per importanza, la possibilità di monitorare attraverso la tensione che giunge al caricatore lo stato di salute della batteria. Funzione che appare secondaria ma che può sicuramente essere sfruttata per evitare spiacevoli inconvenienti come un’imprevista accensione “a spinta”. Insomma, un gadget che al prezzo proposto di 39,99 euro ci sentiamo di consigliare a tutti, fosse anche solo per avere tra le mani un affidabilissimo caricatore rapido da auto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^