Furgoni elettrici Rivian per Amazon: eccone uno in video

Furgoni elettrici Rivian per Amazon: eccone uno in video

Il primo veicolo elettrico per le consegne di Amazon, progettato e sviluppato in collaborazione con Rivian, è stato scorto nei dintorni di Detroit

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Trasporti elettrici
AmazonRivian
 

Amazon e Rivian hanno presentato circa un anno fa la linea di furgoni elettrici adibiti alle consegne. Adesso ne è stato avvistato uno presso Woodhaven, un paesino a sud di Detroit, nel Michigan, come testimoniato su questo profilo Twitter.

Il furgone di Rivian per Amazon è stato mostrato fino a oggi solamente in contesti precostituiti, in fiere o percorsi creati appositamente a fini di test. Dal vivo, a giudicare dalle impressioni di MissGoElectric autrice del video, sembra molto più grande rispetto ai concept. Lei ha visto il furgone mentre si trovava in una stazione di ricarica EVgo.

I nuovi veicoli elettrici di Amazon vantano un sistema di sensori di ultima generazione, funzioni per assistenza stradale e di guida e un parabrezza ampio per massimizzare la visibilità per il guidatore. All'esterno del veicolo c'è un sistema di telecamere collegato a un display digitale dentro l'abitacolo che consente al guidatore di avere una visuale esterna di 360°. I corrieri potranno inoltre avvalersi di Alexa per accedere con la voce alle informazioni riguardo la tratta da percorrere e gli ultimi aggiornamenti sulla situazione meteo.

Amazon usa negli Stati Uniti una serie piuttosto cospicua di veicoli con caratteristiche differenti per le proprie consegne: dai tradizionali furgoni cargo a grandezza naturale ai furgoni con aspetto simile a quelli che normalmente vengono usati per i traslochi. Detto questo, Rivian avrebbe potuto optare per un veicolo più piccolo, in modo da poter aumentare l'autonomia (ricordiamo che il furgone ha propulsione completamente elettrica) ma invece non solo ha abbondato nelle dimensioni, ma ha conferito un design unico a questo veicolo.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^