Il camion elettrico e fotovoltaico di Fraunhofer arriva in strada. Il sole ricarica la batteria

Il camion elettrico e fotovoltaico di Fraunhofer arriva in strada. Il sole ricarica la batteria

Il prestigioso istituto tedesco ha completato il primo prototipo di camion elettrico con alimentazione ausiliaria a fotovoltaico. I moduli ad alta tensione alimentano la batteria ed hanno una potenza di 3,5 kW

di pubblicata il , alle 15:49 nel canale Trasporti elettrici
Fraunhofer
 

Prende il via ufficialmente il progetto Lade-PV, che vede impegnate le divisioni del Fraunhofer Institute Solar Energy Systems ISE e Transportation and Infrastructure Systems IVI, per la creazioni di sistemi fotovoltaici integrati nei mezzi pesanti commerciali spinti da motorizzazione elettrica.

Il camion elettrico da 18 tonnellate di Framo è stato equipaggiato con un tetto completamente ricoperto di pannelli fotovoltaici, per un totale di 3,5 kWp. Il solare ad alto voltaggio è direttamente integrato con il sistema energetico del veicolo e con l'architettura a 800 volt della batteria di trazione.

Fraunhofer Solar Truck

I pannelli fotovoltaici sono collegati in serie e generano 400 V, gestiti da un controller DC che comunica con il CAN Bus del veicolo, e direziona l'energia direttamente nel sistema. La centralina è stata sviluppata dal partner M&P Motion Control and Power Electronics GmbH.

Questi valori di voltaggio potrebbero essere pericolosi in caso di incidente, ed è per questo che i pannelli realizzati da Sunset Energietechnik GmbH, e integrati nel tetto da TBV Kühlfahrzeuge GmbH, hanno un dispositivo di sgancio incorporato in ogni singolo controller, che in caso di urto scollega ogni modulo in pochi millisecondi.

Fraunhofer Solar Truck

Secondo i calcoli fatti dagli ingegneri coinvolti, il tetto fotovoltaico dovrebbe garantire tra il 5 e il 10% dei fabbisogni energetici del camion. Per validare questi dati il camion verrà usato quotidianamente nell'area di Friburgo per un anno. Il test sarà l'occasione anche per mettere alla prova il modello di previsione energetica "IVImon", sempre sviluppato da Fraunhofer, per prevedere autonomia, tempi di ricarica e produzione di energia dal solare in base alle diverse condizioni climatiche.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aqua8428 Ottobre 2021, 16:07 #1
Secondo i calcoli fatti dagli ingegneri coinvolti, il tetto fotovoltaico dovrebbe garantire tra il 5 e il 10% dei fabbisogni energetici del camion

cavolo!
pensavo, anzi speravo, molto di più

ma mi rendo conto che siamo all'inizio
sicuramente in futuro i consumi diminuiranno e contemporaneamente i pannelli riusciranno a generare piu corrente
softkarma28 Ottobre 2021, 16:17 #2
10% di risparmio per un camion che fa migliaia di km all'anno non sono pochi...
Per 10000€ di corrente in un anno, sono 1000€ di risparmio, direi che non è assolutamente male
bonzoxxx28 Ottobre 2021, 16:37 #3
Beh non è male, non è tanto ma è un punto di partenza, inoltre se sta parcheggiato nel WE si ricarica da solo, magari non totalmente ma sicuro contribuisce
andbad28 Ottobre 2021, 17:03 #4
Non capisco la strana disposizione dei pannelli sul tetto...perché hanno lasciato un buco? Perché non sono tutti della stessa dimensione?

By(t)e
voodooFX28 Ottobre 2021, 17:37 #5
Il camion elettrico e fotovoltaico ... Il sole ricarica la batteria


ah, ok

scusate, non vorrei essere indelicato, ma a questo punto non è che Corsini reculta in qualche centro per ragazzi speciali o simili?

Sarebbe anche lodevole eh, ma almeno ditelo così uno lo sa
Super-Vegèta28 Ottobre 2021, 17:41 #6
Mah..è utile per fare chilometraggio programmato in città, dato che ci metterà ore ed ore a ricaricarsi di notte, su una colonnina da almeno 500kW
Massimiliano Zocchi28 Ottobre 2021, 20:52 #7
Originariamente inviato da: voodooFX
ah, ok

scusate, non vorrei essere indelicato, ma a questo punto non è che Corsini reculta in qualche centro per ragazzi speciali o simili?

Sarebbe anche lodevole eh, ma almeno ditelo così uno lo sa


Tralasciando il fatto che citi ragazzi con difficoltà per fare lo spiritoso, cosa che già ampiamente ti (s)qualifica, come tutti i somari parli pensando di sapere, ma non sai, e quando non capisci pensi di essere un genio spiritoso. La frase rafforzativa nel titolo è necessaria poiché ad oggi quasi tutti i sistemi fotovoltaici nei veicoli hanno lo scopo di sostenere i servizi o i consumi istantanei, mentre per questo camion è ben specificato che si collega alla batteria di trazione. La prossima volta che devi fare il saccente assicurati di conoscere la materia.
bonzoxxx28 Ottobre 2021, 21:01 #8
Originariamente inviato da: Super-Vegè
Mah..è utile per fare chilometraggio programmato in città, dato che ci metterà ore ed ore a ricaricarsi di notte, su una colonnina da almeno 500kW


Non capisco da cosa lo hai dedotto dato che nell'articolo non c'è alcun dato tecnico riguardo la batteria e la sua capacità

Originariamente inviato da: voodooFX
ah, ok

scusate, non vorrei essere indelicato, ma a questo punto non è che Corsini reculta in qualche centro per ragazzi speciali o simili?

Sarebbe anche lodevole eh, ma almeno ditelo così uno lo sa


Te la potevi risparmiare questa voodoo, davvero.
Notturnia28 Ottobre 2021, 22:06 #9
3,5 kW sono addirittura il 10% ?.. quel camion che fa ? Non viaggia mai ?.. no perché se è sempre bello esposto farà 4 mila kWh anno.. quindi consulta solo 40 mila kWh anno.. quanti pochi km fa ?
Massimiliano Zocchi28 Ottobre 2021, 22:12 #10
Originariamente inviato da: Notturnia
3,5 kW sono addirittura il 10% ?.. quel camion che fa ? Non viaggia mai ?.. no perché se è sempre bello esposto farà 4 mila kWh anno.. quindi consulta solo 40 mila kWh anno.. quanti pochi km fa ?


È un modello che si può ordinare con varie specifiche, ma non hanno chiarito quale versione hanno utilizzato a

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^