L'auto elettrica volante Alef Model A è la prima a ricevere certificazione dalla FAA

L'auto elettrica volante Alef Model A è la prima a ricevere certificazione dalla FAA

Alef ha progettato la sua auto volante per renderla effettivamente simile ad una normale vettura, ed ora riceve anche una certificazione speciale dalla Federal Aviation Administration

di pubblicata il , alle 11:05 nel canale Trasporti elettrici
Alef
 

Dimenticate le auto volanti con ingombranti ed evidenti rotori a elica, o anche quelle che vengono chiamate auto volanti ma sono in effetti dei droni giganti con sedili automotive. Alef ha progettato la sua auto volante perché sembri davvero un'automobile, che nasconde bene la capacità di alzarsi in volo.

Oggi l'azienda ottiene un importante tassello del puzzle per arrivare alla produzione, ovvero la certificazione di aeronavigabilità speciale dalla Federal Aviation Administration degli Stati Uniti. Tutto ciò rende più vicino l'inizio della produzione, programmato per la fine del 2025, con un prezzo di circa 300.000 dollari.

Alef Model A

L'auto prende il nome di Model A, e secondo Alef avrà un'autonomia di 320 km su strada, e 180 km in volo. Ma come funziona? Nella Model A non ci sono rotori che sporgono dal tetto, ma le eliche sono nascoste sotto la vettura, sostanzialmente vuota.

L'auto può decollare, proprio come un drone, con la stessa geometria usata su strada, oppure la cabina può ruotare di 90 gradi (sia su asse orizzontale che verticale), ed una volta in volo l'auto si posiziona verticalmente per avanzare, quasi a ricordare alcune strane astronavi di Star Wars.

Alef Model A

Secondo Alef i test sono già in corso dal 2019, sebbene non vi siano video a disposizione, ma la certificazione concessa dalla FAA aiuterà certamente ad accelerare le cose, anche grazie ai soldi messi sul piatto da Tim Draper, già primo investitore di Tesla all'epoca. Sicuramente un prodotto non destinato alla massa, ma Alef dichiara di avere già 440 prenotazioni.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH28 Giugno 2023, 14:13 #1
Interessante, ma per usarla in modalità aereo suppongo ci sia bisogno di un brevetto da pilota di elicottero o qualcosa di equivalente (se ho capito bene é come un tilt rotor tipo V-22 Osprey, solo che in questo caso é la cabina a ruotare in posizione di volo orizzontale).
AlPaBo28 Giugno 2023, 19:25 #2
Originariamente inviato da: LMCH
Interessante, ma per usarla in modalità aereo suppongo ci sia bisogno di un brevetto da pilota di elicottero o qualcosa di equivalente (se ho capito bene é come un tilt rotor tipo V-22 Osprey, solo che in questo caso é la cabina a ruotare in posizione di volo orizzontale).


Infatti, se richiede la certificazione FAA (Federal Aviation Administration) vuol dire che è considerato un velivolo, per cui si deve avere qualche tipo di brevetto per usarlo (presumibilmente anche se prometti che non ti alzerai da terra, perché potresti comunque invece farlo).
Avrebbero dovuto precisarlo nella notizia, per evitare che qualche lettore si faccia strani viaggi mentali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^