Nikola chiude con il passato: paga una multa salata alla SEC, e chiede i danni a Trevor Milton

Nikola chiude con il passato: paga una multa salata alla SEC, e chiede i danni a Trevor Milton

Nikola cerca di mettere una pietra sopra alle accuse di frode, arrivate dopo le operazioni torbide del suo fondatore Trevor Milton. Una multa salata farà chiudere le indagini della Securities and Exchange Commission

di pubblicata il , alle 09:25 nel canale Trasporti elettrici
Nikola Motors
 

Nikola Corporation, precedentemente nota come Nikola Motor Company, sta gradualmente cercando di togliersi di dosso l'etichetta di azienda truffaldina, prendendo sempre più le distanze dal suo passato, e dal suo fondatore Trevor Milton.

È di questi giorni la notizia di un accordo con la Securities and Exchange Commission (SEC), per chiudere le indagini per frode in corso dal 2020. Le accuse erano arrivate in seguito ad un report di Hindenburg Research, che aveva scoperto diverse irregolarità nell'operato di Nikola, e che sostanzialmente la accusava di pubblicizzare tecnologie e sviluppo in realtà inesistenti. Il culmine di questa frode è l'ormai famoso video del camion fuel cell, in realtà non funzionante e semplicemente lasciato cadere in discesa da una collina.

Il CEO e fondatore Trevor Milton è stato individuato come unico e principale responsabile di questa condotta, e dopo il suo allontanamento dalla società Nikola ha fatto tabula rasa dei tanti progetti (molti falsi), per concentrarsi sul camion elettrico Nikola Tre. I primi esemplari pre-serie proprio di questo veicolo sono appena stati consegnati a un cliente in California.

Nikola Tre

La SEC americana ha accettato quindi un accordo per chiudere le indagini, che prevede il pagamento di una multa di 125 milioni di dollari, che Nikola pagherà in cinque rate semestrali, a partire da ora e fino al 2023. Come parte dell'accordo Nikola non ammette e non nega le accuse, ma si dice pronta a chiedere i danni allo stesso Milton. Ecco la dichiarazione:

"Siamo lieti di concludere questo capitolo poiché la società ha ora risolto tutte le indagini del governo. Continueremo a mettere in atto la nostra strategia e visione per realizzare il nostro piano aziendale, compresa la consegna di camion ai clienti, l'espansione dei nostri impianti di produzione e la nostra rete di vendita e assistenza e la costruzione del nostro ecosistema di infrastrutture dell'idrogeno, comprese le stazioni di produzione e distribuzione dell'idrogeno. Secondo i termini della risoluzione, Nikola non ammette né nega le conclusioni della SEC in materia. La società ha intrapreso un'azione per chiedere il rimborso al suo fondatore, Trevor Milton, per costi e danni in relazione alle indagini governative".

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1322 Dicembre 2021, 10:04 #1
facile vendere aria fritta!
Unrue22 Dicembre 2021, 11:22 #2
Ma hanno qualche camion realmente funzionante o no?
TorettoMilano22 Dicembre 2021, 11:25 #3
Originariamente inviato da: Unrue
Ma hanno qualche camion realmente funzionante o no?


in discesa vanno alla grande
DevilsAdvocate22 Dicembre 2021, 11:32 #4
La domanda è cosa sono 125 milioni rispetto ai soldi frodati.

Milton retained 91.6 million shares of Nikola that were worth roughly $3.1 billion in late September 2020.


In pratica li può pagare Milton da solo e manco se ne accorge...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^