Rolls-Royce fa marcia indietro sugli aerei elettrici, puntando su carburanti a basse emissioni

Rolls-Royce fa marcia indietro sugli aerei elettrici, puntando su carburanti a basse emissioni

L'annuncio arriva direttamente dal CEO, Tufan Erginbilgiç; la società ha deciso di vendere la sua unità di motori a reazione elettrici e concentrarsi su altre strategie, ovvero i carburanti sostenibili per l’aviazione (Sustainable Aviation Fuel, SAF)

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Trasporti elettrici
Rolls-Royce
 

Rolls-Royce, sicuramente la più iconica e famosa fra le aziende britanniche, che annovera al suo interno diverse divisioni, ha deciso di vendere la sua unità dedicata allo sviluppo di soluzioni 100% elettriche per il settore dell'aviazione.

Quest'ultimo rientra a buon titolo nella categoria degli Hard to Abate, con cui vengono definite quelle attività particolarmente energivore e le cui emissioni di CO2 sono particolarmente consistenti: come logico, decarbonizzare questi settori è al contempo sia urgente, sia difficile.

In occasione del recente traguardo raggiunto da Virgin Atlantic che ha completato con successo il volo Londra – New York con un aereo equipaggiato con uno dei nuovi motori di Rolls Royce che utilizza i SAF (Sustainable Aviation Fuel), ovvero carburanti a basse emissioni di CO2, appositamente studiati per i velivoli, Tufan Erginbilgiç, CEO dell'azienda, ha spiegato a The Guardian la strategia con cui intende guidare la compagnia.

A far pendere l'ago della bilancia verso la strada dei motori a reazione e dei SAF, abbandonando quella degli aerei elettrici, è il difficile periodo da cui l'azienda sta cercando di uscire, guidata da Tufan "Axeman" Erginbilgiç che senza tentennamenti (considerato anche il taglio di 2500 posti di lavoro, fra gestione ed amministrazione, per riportare a galla la società) ha deciso di "allocare le risorse disponibili" in progetti che potrebbero portare il maggior valore possibile a Rolls-Royce. Questo senza trascurare gli obbiettivi di sostenibilità che l'azienda intende raggiungere.

Il denaro ricavato dalla vendita dell'unità elettrica, ha affermato l'amministratore delegato, verrà impiegato nello sviluppo del motore UltraFan di prossima generazione, con cui sarà possibile consumare meno carburante sulle lunghe tratte.

Rolls Royce e il futuro dei voli a basse emissioni

"Rolls-Royce è in un punto cruciale della sua storia", ha raccontato Erginbilgiç al Guardian. "Stiamo creando una Rolls-Royce ad alte prestazioni, competitiva, resiliente e in crescita che avrà la forza finanziaria per controllare e modellare il proprio destino".

Rolls Royce e il futuro dei voli a basse emissioni

Il CEO ha parlato anche degli obiettivi societari riguardo i profitti operativi, ora compresi tra 2,5 e 2,8 miliardi di sterline all'anno, rispetto agli 837 milioni di sterline nel 2022. Per raggiungerli, ha spiegato Axeman, verranno accantonati i progetti riguardanti aerotaxi e piccoli velivoli elettrici, e raddoppiati gli sforzi e gli investimenti verso motori a reazione per aerei passeggeri alimentati dai SAF, visti dall'amministratore delegato come la strada maestra per decarbonizzare il settore.

La compagnia sta comunque lavorando anche su tecnologie legate all'uso dell'idrogeno affiancata da EasyJet, in modo da conseguire il proprio obbiettivo di neutralità carbonica entro il 2050.

Per approfondire gli sviluppi del settore aeronautico (e ripercorrere le tappe più significative di come l'uomo imparò a volare), potete leggere l'articolo che vi abbiamo dedicato:

- Gli aerei del futuro: dopo decenni di immobilità, qualcosa si muove, anzi, vola;

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia29 Novembre 2023, 18:25 #1
strano.. :-D
ad ogni modo hanno dei bellissimi motori ad Idrogeno che abbiamo visto in funzione che sono uno spettacolo
pedro97829 Novembre 2023, 21:58 #2
Secondo me dovrebbero proseguire le ricerche e gli studi sugli aerei elettrici. Credo che tra 4-5 mila anni potrebbe diventare una tecnologia matura.........
joe4th29 Novembre 2023, 22:22 #3
Un solo motore di un boing 777 necessita di circa 80 Megawatt, per 2 fa 160 Megawatt. Che batterie bisognerebbe utilizzare? Quelle al "dilithium"? ;-)
Vash8830 Novembre 2023, 01:05 #4
I SAF sono una presa in giro. Greenwashing. Non sono possibili da produrre su larga scala senza enormi consumi di terreno ed energia. Mi rifiuto di chiamarli sostenibili. L'unica sostenibilità è limitare la quantità di voli per persona e spostare quanto più possibile in digitale.
Mars9530 Novembre 2023, 10:03 #5
Originariamente inviato da: Vash88
I SAF sono una presa in giro. Greenwashing. Non sono possibili da produrre su larga scala senza enormi consumi di terreno ed energia. Mi rifiuto di chiamarli sostenibili. L'unica sostenibilità è limitare la quantità di voli per persona e spostare quanto più possibile in digitale.


Cosi come gli e-fuel e l'idrogeno per le auto, ma la gente è ancora convinta che salveranno il motore endotermico.

Di certo però non hanno senso gli aerei elettrici se parliamo di grossi aerei di linea, con le tecnologie di oggi servirebbero batterie più pesanti degli aerei stessi.
TorettoMilano30 Novembre 2023, 11:00 #6
Originariamente inviato da: Mars95
...

Di certo però non hanno senso gli aerei elettrici se parliamo di grossi aerei di linea, con le tecnologie di oggi servirebbero batterie più pesanti degli aerei stessi.


non entro nel merito tecnico ma se l'obiettivo è da raggiungere entro 2050 reputo in parte sbagliato abbandonare l'elettrico oggi.
-------------
abbandonando l'elettrico cosa pensa di proporre rolls royce nel 2040/2050?
Mars9530 Novembre 2023, 11:32 #7
Originariamente inviato da: TorettoMilano
non entro nel merito tecnico ma se l'obiettivo è da raggiungere entro 2050 reputo in parte sbagliato abbandonare l'elettrico oggi.
-------------
abbandonando l'elettrico cosa pensa di proporre rolls royce nel 2040/2050?


Questa è una bella domanda.
Magari hanno visto che nel breve periodo l'elettrico non è una soluzione e non è il caso di mantenere una divisione intera che se ne occupi nel frattempo.
Ma più avanti ritorneranno su quella strada magari.
Notturnia30 Novembre 2023, 13:23 #8
Originariamente inviato da: TorettoMilano
non entro nel merito tecnico ma se l'obiettivo è da raggiungere entro 2050 reputo in parte sbagliato abbandonare l'elettrico oggi.
-------------
abbandonando l'elettrico cosa pensa di proporre rolls royce nel 2040/2050?


È giusto abbandonare l’elettrico sugli aerei di quelle dimensioni visto che il peso è molto importante e oggi è tempo perso visto che fare 10 mila km in aereo a pile è impossibile

Se servirà ci torneranno su in futuro ma prima o poi qualcuno userà il cervello e inizierà a fare ecologia dove serve e non nei trasporti civili dove il beneficio è irrilevante a livello mondiale..

Gli aerei dovrebbero andare ad idrogeno o e-fuel perchè li il peso è importante

Iniziamo a lamentarci degli ipocriti che comprano prodotti dalla Cina che vengono qua via navi a nafta.. che fanno i lavaggi in mare..
Mars9530 Novembre 2023, 13:59 #9
Originariamente inviato da: Notturnia
Gli aerei dovrebbero andare ad idrogeno o e-fuel perchè li il peso è importante


Ma non ha senso attualmente.
La produzione di idrogeno e ancora peggio di e-fuel richiede così tanta energia che non presenta vantaggi col mix energetico attuale.
Cioè rispetto al cherosene si avrebbero le stesse emissioni di co2 ma costi enormemente maggiori.

Potrà avere senso quando avremo un mix energetico 100% rinnovabile, ma non credo questo avverrà entro il 2050.
Notturnia30 Novembre 2023, 20:04 #10
Originariamente inviato da: Mars95
Ma non ha senso attualmente.
La produzione di idrogeno e ancora peggio di e-fuel richiede così tanta energia che non presenta vantaggi col mix energetico attuale.
Cioè rispetto al cherosene si avrebbero le stesse emissioni di co2 ma costi enormemente maggiori.

Potrà avere senso quando avremo un mix energetico 100% rinnovabile, ma non credo questo avverrà entro il 2050.


Se volessimo farlo SOLO per ecologia ti direi che si deve fare SOLO idrogeno da elettrolisi tramite energia 100% da FER..
Se volessimo pensare alla realtà.. migliorare l’efficienza dei motori come sta facendo RR è l’unica cosa intelligente da fare..

Se volessimo fare gli ebeti-ologici continueremo a pensare che elettrico forever ovunque a prescindere dal fatto che sia stupido..

Per fortuna o qualcuno usa la testa e pensa anche alla realtà…

Concordo con te che è stupido investire in elettrico sugli aerei ma fa più figo parlare di elettrico qua elettrico la anche se è controproducente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^