Arrivano a Milano i nuovi monopattini Helbiz, con frecce, luci LED e nuova livrea

Arrivano a Milano i nuovi monopattini Helbiz, con frecce, luci LED e nuova livrea

Helbiz sostituisce tutta la sua flotta di monopattini a Milano, con i nuovi modelli dotati di indicatori di direzione, luci sotto la pedana e IoT di nuova generazione

di pubblicata il , alle 15:37 nel canale Urban Mobility
Helbiz
 

Helbiz, una delle più importanti realtà di micromobilità al mondo, è stata tra le prime ad aver creduto nella città di Milano come giusto luogo per lo sharing dei monopattini elettrici, ed oggi va a sostituire tutti i mezzi sul territorio con il nuovo modello.

I nuovi monopattini sono più sicuri e tecnologicamente avanzati, ma soprattutto Helbiz va di fatto ad anticipare la nuova normativa, appena introdotta con un recente decreto. Secondo la legge, i monopattini dovranno essere dotati anche di indicatori di direzione e, necessariamente, di freni su entrambe le ruote. Nonostante l'obbligo sia stato posticipato al prossimo settembre, con una ulteriore deroga fino al 2024 per i mezzi già in circolazione, Helbiz ha deciso di portarsi avanti.

Helbiz

Verranno sostituiti tutti i 750 monopattini sul territorio milanese, con il nuovo modello dotato appunto di indicatori di direzione, anteriori e posteriori, doppio freno, ed anche luci LED sotto la pedana. In particolare queste cambiano colore in base allo stato di carica residuo, permettendo al cliente di riconoscerlo al volo.

Completano la dotazione il parafango più robusto e gli ammortizzatori anteriori, per un maggiore comfort di guida. Migliora anche la tecnologia, con un nuovo sistema IoT inserito all'interno del monopattino, che aumenta la precisione del rilevamento GPS, così che il veicolo sia più facile da individuare. Una localizzazione più precisa aiuta anche ad evitare parcheggi di fine corsa in aree vietate.

Helbiz

L'ultima novità infine è puramente estetica, con la nuova livrea internazionale di Helbiz, che arriva anche in Italia. Addio al bianco o nero, in virtù di un colore azzurro che va a caratterizzare l'asta verticale del manubrio, e rende più riconoscibili i monopattini Helbiz. I noleggi potranno essere attivati sempre tramite l'app per Android e iOS, e continua anche la partnership con l'app Telepass Pay, che consente sia l'attivazione della corsa, sia il pagamento finale.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor10 Marzo 2022, 15:40 #1
il problema non sono i monopattini, ma gli utenti. Manca l'educazione nell'utilizzo di questi mezzi, purtroppo. A Milano (ma immagino sia così anche in altre città la situazione è al limite, il rischio di collisione è costante.

Speriamo investano anche nell'educazione stradale.
Utonto_n°110 Marzo 2022, 15:48 #2
ma questa Helbiz qua, è quella che ho visto su Report? di un certo Salvatore Palella, un tipo emerso dal nulla, con capitali, non si sa di chi, che si è messo ad investire/riciclare ingenti capitali?
ciop7110 Marzo 2022, 15:51 #3
Tanto poi te li trovi a fari spenti di notte e in contromano
Mars9510 Marzo 2022, 16:02 #4
Originariamente inviato da: Paganetor
il problema non sono i monopattini, ma gli utenti. Manca l'educazione nell'utilizzo di questi mezzi, purtroppo. A Milano (ma immagino sia così anche in altre città la situazione è al limite, il rischio di collisione è costante.

Speriamo investano anche nell'educazione stradale.


Tanto li troverai sempre sul marciapiedi quando è pieno di gente e in mezzo alla strada quando il marciapiedi è deserto e c'è la pista ciclabile usata da quello che corre a piedi.
Io non ho ancora capito dove devono stare ma loro hanno ben chiaro dove devono stare: dove rompono più il razzo
D6910 Marzo 2022, 18:37 #5
Originariamente inviato da: Utonto_n°
ma questa Helbiz qua, è quella che ho visto su Report? di un certo Salvatore Palella, un tipo emerso dal nulla, con capitali, non si sa di chi, che si è messo ad investire/riciclare ingenti capitali?


sì sì, anche sulle Iene, ma i capitali ormai è storia ben chiara... meno chiaro come sia possibile... ah no aspetta, siamo in Italia mi ero dimenticato... ok è possibilissimo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^