Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Niente più monopattini in sharing a Parigi, ma la gente ha trovato il sostituto

Niente più monopattini in sharing a Parigi, ma la gente ha trovato il sostituto

Il divieto dei monopattini elettrici in sharing non ha generato un ritorno ai mezzi di trasporto più grandi, ma ha solo spostato la preferenza di cittadini e turisti

di pubblicata il , alle 16:45 nel canale Urban Mobility
 

All'inizio di settembre 2023, come vi avevamo riportato, i monopattini elettrici in sharing sono stati banditi dalla città di Parigi. Il provvedimento è la conseguenza di un voto popolare, scaturito dalle proteste di una minoranza, la stessa minoranza che poi ha votato, rappresentando solo il 7% della popolazione, ottenendo però vittoria per la mancanza di un quorum.

Quindi le migliaia di monopattini in sharing che erano presenti per le vie della città, utilizzati da residenti e da tantissimi turisti, sono spariti in pochi giorni, ed in molti si aspettavano un ritorno a veicoli più ingombranti, come le auto, o anche il passaggio a monopattini privati, che però soffrono il problema dei furti.

Paris Bike Sharing

In realtà un nuovo studio ha messo a confronto il trasporto parigino anno su anno, dimostrando che gli utenti sono rimasti fedeli alla micromobilità, passando al bike sharing senza stazione fissa. A settembre 2022 erano state circa 750.000 le corse con le bici in sharing a libero parcheggio, mentre esattamente un anno dopo sono più che raddoppiate, arrivando vicino ai 2 milioni.

Lo stesso trend è stato osservato confrontando ottobre 2022 e ottobre 2023. A questo punto gli addetti ai lavori si aspettano nuove proteste, dalla stessa minoranza, contro le bici dockless, ma appare difficile che il sindaco Hidalgo possa andare contro anche a questa forma di trasporto: la vera volontà dei cittadini ora è palese.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
randorama06 Dicembre 2023, 17:42 #1
il tempo che comincino a lasciare sui marciapiedi anche queste e partirà un nuovo referendum.
sbaffo06 Dicembre 2023, 19:23 #2
mah, qui quando hanno messo delle regole senza vietarli hanno dato del somaro a salvini, alla hidalgo che li ha vietati del tutto, e con il becero trucco di un finto refrendum, non ho sentito volare insulti.

Comunque le (e)bike sono più sicure dei monopattini, quindi alla fine va bene anche così.
Unax06 Dicembre 2023, 19:49 #3
Originariamente inviato da: sbaffo
mah, qui quando hanno messo delle regole senza vietarli hanno dato del somaro a salvini, alla hidalgo che li ha vietati del tutto, e con il becero trucco di un finto refrendum, non ho sentito volare insulti.

Comunque le (e)bike sono più sicure dei monopattini, quindi alla fine va bene anche così.


i francesi sicuramente l'avranno insultata, ognuno insulta i suoi politici
elessar06 Dicembre 2023, 23:36 #4
Originariamente inviato da: sbaffo
mah, qui quando hanno messo delle regole senza vietarli hanno dato del somaro a salvini, alla hidalgo che li ha vietati del tutto, e con il becero trucco di un finto refrendum, non ho sentito volare insulti.


Non ci hai capito granché, eh. Dev'essere un fenomeno correlato al sostenere Salvini.

Salvini ha tentato (sta tentando?) di regolare tutti i monopattini elettrici in quanto tali, con alcune restrizioni discutibili. E' contro al monopattino in quanto mezzo "fastidioso" di per sé - avrebbe voluto regolamentare anche bici ed e-bike se in parecchi non si fossero messi di traverso. Per Salvini sono meglio le auto! Così stimoliamo anche la crescita del settore in Italia!

La Hidalgo ha vietato, tramite un referendum "particolare", i monopattini elettrici in sharing, perché venivano lasciati selvaggiamente in giro per la città e venivano usati in maniera spericolata. Se hai un monopattino di proprietà puoi continuare a usarlo quanto vuoi a Parigi. Ma contemporaneamente sta adottando provvidementi per rendere più difficile, ad esempio, l'accesso ai SUV in quel di Parigi. Forse sono scelte estreme, ma quelle della Hidalgo non sono per forza insensate ed attempate; mirano a ripristinare il decoro della città.

(Io non ho visto Parigi con i monopattini elettrici, ma Berlino ti posso dire che è un macello, quindi capisco il problema).
sbaffo07 Dicembre 2023, 12:43 #5
Originariamente inviato da: Unax
i francesi sicuramente l'avranno insultata, ognuno insulta i suoi politici
dicevo qui sul forum, ovvio.

Originariamente inviato da: elessar
Non ci hai capito granché, eh. Dev'essere un fenomeno correlato al sostenere Salvini.

Salvini ha tentato (sta tentando?) di regolare tutti i monopattini elettrici in quanto tali, con alcune restrizioni discutibili. E' contro al monopattino in quanto mezzo "fastidioso" di per sé - avrebbe voluto regolamentare anche bici ed e-bike se in parecchi non si fossero messi di traverso. Per Salvini sono meglio le auto! Così stimoliamo anche la crescita del settore in Italia!

La Hidalgo ha vietato, tramite un referendum "particolare", i monopattini elettrici in sharing, perché venivano lasciati selvaggiamente in giro per la città e venivano usati in maniera spericolata. Se hai un monopattino di proprietà puoi continuare a usarlo quanto vuoi a Parigi. Ma contemporaneamente sta adottando provvidementi per rendere più difficile, ad esempio, l'accesso ai SUV in quel di Parigi. Forse sono scelte estreme, ma quelle della Hidalgo non sono per forza insensate ed attempate; mirano a ripristinare il decoro della città.

(Io non ho visto Parigi con i monopattini elettrici, ma Berlino ti posso dire che è un macello, quindi capisco il problema).
Non hai capito tu, dev'essere un fenomeno collegato al sostenere la sinistra?
Il fatto è che le regole del cds sono uguali per tutti, sharing o meno. Un ministro/una legge dello stato non può vietare a Milano si e altrove no, sempre che abbia un senso vietare invece di regolare. Avresti preferito un divieto in tutta italia?
E comunque il problema non è solo il pargheggio selvaggio ma anche l'utilizzo selvaggio (o spericolato come dici tu), e su quello la proprietà o lo sharing non credo cambino la situazione. Un targhino risolverebbe entrambi i problemi in un colpo solo. (una decina di anni fa ne avevano fatto uno personale per i motorini, molto piccolo)
Hai cercato di buttarla in politica ma non ti è riuscito. Anche a Bologna li hanno vietati, forse per quello sostieni la hidalgo?
La sharing economy fa parte del progetto green delle città, meglio vietarla o regolamentarla?

Non sono stato a berlino o a parigi recentemente, ma le bike in sharing sono parcheggiate meglio dei monopattini? se sì perchè?
elessar07 Dicembre 2023, 14:04 #6
Originariamente inviato da: sbaffo
alla hidalgo che li ha vietati del tutto


Non cercare di cambiare quel che hai scritto. La Hidalgo NON li ha vietati del tutto, e perciò non sono "volati insulti". La Hidalgo ha vietato solo i monopattini in sharing, che in Italia sono un fenomeno mi pare ancora abbastanza limitato (disclaimer: non conosco la situazione in tutte le città italiane).

Il paragone stiracchiato fra un ministro e un sindaco l'hai tirato fuori tu, non io, e hai riportato male i fatti, da cui la mia battuta; fatte salve tutte le tue altre riflessioni successive, sulle quali non mi trovi in disaccordo.

Un saluto da un ciclista (sia muscolare che assistito) che detesta i monopattini :-)
sbaffo07 Dicembre 2023, 15:49 #7
Originariamente inviato da: elessar
Non cercare di cambiare quel che hai scritto. La Hidalgo NON li ha vietati del tutto, e perciò non sono "volati insulti". La Hidalgo ha vietato solo i monopattini in sharing, che in Italia sono un fenomeno mi pare ancora abbastanza limitato (disclaimer: non conosco la situazione in tutte le città italiane).

Il paragone stiracchiato fra un ministro e un sindaco l'hai tirato fuori tu, non io, e hai riportato male i fatti, da cui la mia battuta; fatte salve tutte le tue altre riflessioni successive, sulle quali non mi trovi in disaccordo.

Un saluto da un ciclista (sia muscolare che assistito) che detesta i monopattini :-)
osti, con "del tutto" intendevo "tout court", ma solo quelli in sharing (che sono la maggior parte), era ovvio, c'è scritto nel titolo dell'articolo che stiamo commentando! (come anche a bologna)
chi è qui che ha problemi comprensione?

Ah ma detesti i monopattini e li difendi? vabbè lasciamo perdere, visto che ormai ci siamo chiariti e mi pare concordiamo in linea di massima.
zappy07 Dicembre 2023, 16:16 #8
Originariamente inviato da: elessar
Non ci hai capito granché, eh. Dev'essere un fenomeno correlato al sostenere Salvini.


e tutta la banda bassotti annessa...
randorama07 Dicembre 2023, 19:40 #9
Originariamente inviato da: elessar
Non cercare di cambiare quel che hai scritto. La Hidalgo NON li ha vietati del tutto, e perciò non sono "volati insulti". La Hidalgo ha vietato solo i monopattini in sharing, che in Italia sono un fenomeno mi pare ancora abbastanza limitato (disclaimer: non conosco la situazione in tutte le città italiane).

da te non so; dove abito ce ne sono un catafottio.
che non sarebbe un problema (al netto di quelli che ci vanno in due, sui marciapiedi, contromano...) se non per il fatto che li lasciano dove strac@zzo gli pare.
io quando, assai spesso, li trovo sulla ciclabile gli dò una amichevole spintarella.
prima o poi finirà che mi fermi un attimo, scendo della bici e li scaravento nei campi.
boxmoto10 Dicembre 2023, 12:39 #10

Se ha vinto la minoranza, come mai ha preso più voti?

Evidentemente la maggioranza degli interessati, a Parigi, non voleva i monopattini in sharing. L'articolo è molto buffo perchè chiama "minoranza" la "maggioranza" dei votanti e "maggioranza" la minoranza.
La maggioranza evidentemente non era interessata ai monopattini, una minoranza loi voleva eliminare, e una piccolissima minoranza li voleva mantenere. La matematica non è un'opinione. Si contano quelli che hanno votato (quindi se ne deduce che alla maggioranza, dei monopattini in sharing, non frega nulla). Poi della minoranza a cui interessa, una minoranza davvero esigua vuole mantenerli.
Andare contro alla matematica è ridicolo. Questo a prescindere se i monopattini siano un mezzo sicuro, intralcino pericolosamente il traffico o meno, vengano abbandonati dalla minoranza vandala che li usa in mezzo al marciapiede o meno. E' semplice matematica, e questo articolo è antiscientifico, antilogico, degno di un terrapiattista.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^