Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

NIO sta per mettere le mani sulle batteria da 150 kWh, WeLion è prossima alla consegna

NIO sta per mettere le mani sulle batteria da 150 kWh, WeLion è prossima alla consegna

A stretto giro dalla presentazione, da parte della casa automobilistica cinese NIO, delle nuove batterie allo stato semi-solido da 150 kWh, WeLion (scelto dal marchio quale fornitore) ha condiviso alcune informazioni sulla commercializzazione delle nuove celle, prevista per il secondo trimestre del 2024

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Batterie
WeLionNIO
 

NIO potrà finalmente mettere le mani sulle sue batterie allo stato semi-solido da 150 kWh; la conferma è arrivata da WeLion, produttore al fianco del marchio cinese da diversi anni, che ha annunciato l'immissione sul mercato delle nuove celle per il secondo trimestre del 2024. La notizia è stata riportata dalla testata cinese Jiemian.

NIO batterie semi-solide

Ad oggi il marchio cinese, effettivamente, queste celle le ha già a disposizione, ma non su scala industriale, ovvero non in quantità e continuità tali da permettere l'implementazione di questa nuova tecnologia su tutti i suoi modelli.

Come abbiamo riportato anche i mesi scorsi, infatti, il primo lotto di batterie semi-solide è stato consegnato a NIO a luglio, teoricamente permettendole di iniziare le consegne delle nuove vetture equipaggiate col nuovo pacco batteria, ma probabilmente qualcosa ha rallentato l'esordio delle nuove celle.

La casa non è rimasta con le mani in mano, portandosi avanti sul lato burocratico, presentando al Ministero cinese dell'Industria e della Tecnologia dell'Informazione (come da prassi in Cina) le specifiche di utilizzo di questa nuova tecnologia su undici nuovi modelli, nove SUV e due berline.

Recentemente, il fondatore, presidente e CEO di NIO, William Li, ha percorso con una berlina ET7 montante le batterie semi-solide 1.044 km, arrivando a destinazione col 3% di carica residua, dimostrando le alte performance delle celle.

NIO batterie semi-solide

Si apre quindi (finalmente) la strada verso batterie con tempi di ricarica estremamente rapidi e autonomie che arrivano a sfiorare quelle raggiunte dalle auto termiche: innovazioni attese da anni, e che potrebbero ridurre notevolmente il gap fra la mobilità elettrica e quella tradizionale.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano21 Dicembre 2023, 09:28 #1
se già oggi si raggiungono questi risultati figuriamoci nel 2035... ma io investirei nel brumbrum eh
berson21 Dicembre 2023, 12:19 #2
Qualunque progresso venga fatto no-elettrico avranno sempre da ridire, già mi immagino i commenti "eh ma io il rifornimento di benzina per 1000 km lo faccio in 5 minuti". Sono gli stessi che, una volta capito che l'auto elettrica è più economica (già ora lo è nel costo totale di possesso -- e anche di acquisto per i modelli di fascia alta) sfoggeranno la loro nuova auto elettrica con gli amici sostenendo che loro non sono mai stati contrari.
supertigrotto21 Dicembre 2023, 12:39 #3
Siamo sulla buona strada ma ci vorrà ancora tempo prima di perfezionare la tecnologia per eliminare definitivamente la mobilità a combustibile fossile,prima o poi salterà fuori qualche innovazione nel campo delle batterie che ci farà saltare sulla sedia e dire Eureka!
Guardate l'evoluzione delle auto a carburante da quando sono state inventate ad adesso, c'è un abisso a livello tecnologico e meccanico.
Evilquantico21 Dicembre 2023, 12:42 #4
EUREKA!!!
Notturnia21 Dicembre 2023, 14:06 #5
Originariamente inviato da: Evilquantico
EUREKA!!!


chissà se è possibile montare questo pacco batteria da 150 kWh sui modelli già venduti
sarebbe carino trovarsi di colpo una macchina con autonomia decente senza doverla comprare nuova
Notturnia21 Dicembre 2023, 14:08 #6
Originariamente inviato da: supertigrotto
Siamo sulla buona strada ma ci vorrà ancora tempo prima di perfezionare la tecnologia per eliminare definitivamente la mobilità a combustibile fossile,prima o poi salterà fuori qualche innovazione nel campo delle batterie che ci farà saltare sulla sedia e dire Eureka!
Guardate l'evoluzione delle auto a carburante da quando sono state inventate ad adesso, c'è un abisso a livello tecnologico e meccanico.


io lo spero.. perchè peso, efficacia del veicolo, qualità generale, ne hanno risentito tantissimo con l'obbligo di introdurre una tecnologia acerba per cui spero che visto la corsa verso il 2035 fra 10 anni esca qualcosa di buono
TorettoMilano21 Dicembre 2023, 14:10 #7
Originariamente inviato da: Notturnia
chissà se è possibile montare questo pacco batteria da 150 kWh sui modelli già venduti
sarebbe carino trovarsi di colpo una macchina con autonomia decente senza doverla comprare nuova


dimensioni uguali alle altre batterie NIO, in 5 minuti di swap battery te la ritrovi dentro
LB221 Dicembre 2023, 14:28 #8
Oggi le elettriche hanno solo svantaggi. Io ne ho una, id.4 ed è uno strazio. Prossima auto sarà una benzina usata, poi elettrica nel 2030. Solo i coglioni o fanboy stupidi comprano elettriche.

Care
Pessima autonomia
Tempi di ricarica osceni
Software (VW) da vomitare


Non ti vien voglia di viaggiare al solo pensiero dei tempi di percorrenza e tutto dopo aver pagato una montagna di soldi per un auto tutto sommato basic
kbios21 Dicembre 2023, 14:34 #9
Originariamente inviato da: LB2
Oggi le elettriche hanno solo svantaggi. Io ne ho una, id.4 ed è uno strazio. Prossima auto sarà una benzina usata, poi elettrica nel 2030. Solo i coglioni o fanboy stupidi comprano elettriche.

Care
Pessima autonomia
Tempi di ricarica osceni
Software (VW) da vomitare


Non ti vien voglia di viaggiare al solo pensiero dei tempi di percorrenza e tutto dopo aver pagato una montagna di soldi per un auto tutto sommato basic


Uhm quindi hai preso un'auto da 50k€ o più senza neanche averla provata?
Notturnia21 Dicembre 2023, 16:35 #10
Originariamente inviato da: kbios
Uhm quindi hai preso un'auto da 50k€ o più senza neanche averla provata?


beh.. come la maggior parte di chi compra elettrico..

pensa a tesla.. la più venduta del sistema solare.. la gente la compra online e poi la guida quando arriva ma nel 99% dei casi non l'hanno mai provata..

per cui si può dire che è normale per chi compra elettrico essere diverso da chi compra automobili

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^