Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Citroën ë-C4 X è stata la più veloce nella sfida dei 1.000 km

Citroën ë-C4 X è stata la più veloce nella sfida dei 1.000 km

L'elettrica di casa Citroën ha sfidato alcune auto della concorrenza su una tratta di 1.000 km, per capire chi tra le elettriche sarebbe arrivata prima

di pubblicata il , alle 16:44 nel canale Auto Elettriche
Citroen
 

Una sfida su un tragitto di 1.000 km, per capire se le scelte tecniche sono state quelle giuste. È ciò che Citroën ha chiesto a UTAC, gruppo specializzato nei test e nella certificazione, che quindi ha messo alla prova la berlina francese ë-C4 X, confrontandola con alcune concorrenti di vari segmenti, e con caratteristiche tecniche vicine.

Nel corso di due giorni le diverse auto sono state testate nelle medesime condizioni stradali e climatiche, e per sfidare ë-C4 X sono state scelte Renault Mégane E-Tech, Volkswagen ID.3 e MG 4. Nello specifico, la Mégane nella versione con 60 kWh di batteria, ID.3 con 58 kWh e MG4 con 64 kWh, mentre l'auto Citroën è quella con la scelta più contenuta, 54 kWh.

Proprio questo sarebbe uno dei fattori che secondo la marca di Stellantis contribuisce ad avere un'ottima efficienza: una batteria compatta, più leggera, e con una curva di ricarica più efficiente. La ë-C4 X supporta infatti fino a 100 kW in DC, potenza elevata che mantiene a lungo.

test 1000 km

L'efficienza dell'elettronica e l'aerodinamica hanno poi contribuito al risultato finale, che ha visto proprio la ë-C4 X trionfare, con un tempo di 11 ore e 57 minuti, ricariche incluse. Le sfidanti sono arrivate più tardi, tra 14 e 67 minuti dopo. Thierry Koskas, CEO di Citroën, ha così commentato: "Il test condotto da UTAC convalida le scelte strategiche di Citroën: una batteria di dimensioni più ragionevoli che, pur garantendo un’autonomia di oltre 400 km, riduce i costi e i consumi e consente di percorrere lunghe distanze senza pensieri, grazie all’efficienza della ricarica rapida. Uso la ë-C4 regolarmente e questi livelli di efficienza li sperimento in condizioni reali ogni giorno, durante tutti i miei spostamenti".

Nel comunicato stampa del test è possibile consultare tutte le tabelle con consumi registrati e tempi di percorrenza delle varie tappe.

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rello75cl09 Febbraio 2024, 17:08 #1
Ma dai, non si sono scontrati con una Tesla? XD
Utonto_n°109 Febbraio 2024, 17:33 #2
Sarà anche tanto efficiente, ma è anche altrettanto brutta...
Cmq Milano Cosenza, che sono poco più di 1000 km, gmaps da poco meno di 11 ore, questa li fa in quasi 12 ore, comprese pause, che due pause da mezz'ora l'una, in un tragitto così lungo, ci stanno, non vedo molta differenza tra termiche e BEV, con questi 2 calcoli a tavolino
agonauta7809 Febbraio 2024, 17:55 #3
Certo, salvo poi in inverno con l'autonomia dimezzata perché ci sono 2 gradi .
Roby_n_ball09 Febbraio 2024, 18:27 #4
dimezzata mi sembra esagerato, ma se permettete 1000 km e due soste mi sembrano poche con qualsiasi mezzo
Strato154109 Febbraio 2024, 18:44 #5
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Sarà anche tanto efficiente, ma è anche altrettanto brutta...
Cmq Milano Cosenza, che sono poco più di 1000 km, gmaps da poco meno di 11 ore, questa li fa in quasi 12 ore, comprese pause, che due pause da mezz'ora l'una, in un tragitto così lungo, ci stanno, non vedo molta differenza tra termiche e BEV, con questi 2 calcoli a tavolino


La differenza la vedi se fai effettivamente il viaggio..
Ben diverso è farlo in in percorso programmato e con colonnine disponibili ( caso del test) diverso farlo con temperature magari basse, stalli di ricarica occupati o condivisi..
agonauta7809 Febbraio 2024, 19:38 #6
Vi voglio vedere in 4 d'estate con valigie e aria condizionata accesa quanta strada prima di cercare disperatamente uno stallo per la ricarica magari occupato o guasto . Aspettare un'ora o poco meno e poi rifermarsi dopo 2 ore .
Strato154109 Febbraio 2024, 19:53 #7
Originariamente inviato da: agonauta78
Vi voglio vedere in 4 d'estate con valigie e aria condizionata accesa quanta strada prima di cercare disperatamente uno stallo per la ricarica magari occupato o guasto . Aspettare un'ora o poco meno e poi rifermarsi dopo 2 ore .


Non ti preoccupare , ti verrà risposto dicendo che il "viaggio lungo" si fa 1-2 volte l'anno e quindi anche se ci si impiega 1 ora in più sarà un piacere..
Peccato che ci sia sempre un traffico spaventoso in strada, quindi molti sono sempre in viaggio.. A parte chi sogna di comprare la macchina elettrica nei forum
Utonto_n°109 Febbraio 2024, 22:29 #8
Originariamente inviato da: Strato1541
Non ti preoccupare , ti verrà risposto dicendo che il "viaggio lungo" si fa 1-2 volte l'anno e quindi anche se ci si impiega 1 ora in più sarà un piacere..
Peccato che ci sia sempre un traffico spaventoso in strada, quindi molti sono sempre in viaggio.. A parte chi sogna di comprare la macchina elettrica nei forum


Io ho fatto viaggi lunghi, ogni 2 ore fermata per fare prendere aria ai bambini, per tornare al pieno, dai 35 ai 45 minuti. Ho un'auto elettrica, è la seconda, quella di prima era meno spaziosa e meno autonomia, anche mia moglie voleva rimanere su una BEV
PS quella che ho rientrato al concessionario a novembre 2023, ho saputo che l'hanno già venduta a gennaio ad un ragazzo
agonauta7809 Febbraio 2024, 22:52 #9
Tra aspettare 6 mesi per un'auto nuova e prendere un usato , si opta per la seconda . Fare 12 ore di viaggio con fermate ogni 2 ore e 45 minuti per ricaricare significa viaggiare 18 ore se va bene , se trovi gli stalli liberi e funzionanti . Sennò dormi in autogrill
Piedone111309 Febbraio 2024, 23:13 #10
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Sarà anche tanto efficiente, ma è anche altrettanto brutta...
Cmq Milano Cosenza, che sono poco più di 1000 km, gmaps da poco meno di 11 ore, questa li fa in quasi 12 ore, comprese pause, che due pause da mezz'ora l'una, in un tragitto così lungo, ci stanno, non vedo molta differenza tra termiche e BEV, con questi 2 calcoli a tavolino


Senza autovelox e tutor feci 700 km in 4:45 con una sosta ( senza scendere nemmeno dall'auto) per fare gasolio.
Da Milano tangenziale al mio comune ( 1000 km netti passando da Taranto con 900km di autostrada e 50 di SS e 50 di statale) ci metto 9 ore se non devo fermarmi per mangiare.
1000 km sono almeno 3 stop da ricarica ( probabilmente 4 se fai autostrada) giusto il tempo che con una endotermica esci dall'autostrada a Montesilvano, mangi dell'ottimo pesce a ristorante ( quello a meno di 1 km dal casello): antipasto, primo secondo, caffè e pure 30 minuti di pennichella.
Mentre con le EV ti tocca mangiare un panino mentre guidi ( sperando di trovare la colonnina vuota e funzionte)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^