Lucid è a caccia di talenti e si assicura Alexander Lutz (Polestar e Maserati) in squadra

Lucid è a caccia di talenti e si assicura Alexander Lutz (Polestar e Maserati) in squadra

La casa automobilistica Lucid ha deciso di affidare la sua offensiva elettrica per il mercato europeo ad Alexander Lutz, che alle spalle ha una vasta esperienza in creazione di marchi, vendite e marketing in Audi, Maserati e Polestar

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Auto Elettriche
PolestarAudiMaseratiLucid
 

Per la sua offensiva elettrica in Europa la californiana Lucid ha deciso di affidarsi a un professionista con alle spalle anni di esperienza in alcune fra le più prestigiose case automobilistiche, quali Audi, Maserati e Polestar, ovvero Alexander Lutz.

L'assunzione dell'ex manager Polestar arriva a stretto giro dopo l'annuncio di inaugurazione del secondo studio in Germania, nel cuore di Düsseldorf, con cui Lucid aveva affermato che: "I clienti tedeschi sono ora pronti per Lucid", ovvero per un modello successivo al Lucid Air.

Lucid Europa SUV

Il prezzo di listino della berlina elettrica (con autonomia secondo il cilo EPA pari a 830km) parte da 109.000 euro e le vendite registrate da Lucid sono state tutt'altro che strabilianti: nel quarto trimestre 2023 sono stati solo 1.932 i veicoli elettrici consegnati, segnando un calo alle vendite del 12% su base annua.

Lucid Europa SUV

Conseguentemente anche la produzione è scesa e Lucid ha dovuto ritoccare al ribasso i propri obbiettivi produttivi e, inaspettatamente, Sherry House, il direttore finanziario di Lucid, si è dimesso il mese scorso.

Lucid non sembra essersi abbattuta e, anzi, sta scegliendo la strategia migliore per lanciare il suo primo SUV elettrico, Gravity, mettendo la compagna pubblicitaria e post vendita nelle mani esperte di Lutz.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^