Tesla Cybertruck, la produzione aumenta in vista delle consegne, ma arrivano anche i primi problemi

Tesla Cybertruck, la produzione aumenta in vista delle consegne, ma arrivano anche i primi problemi

Nuove riprese presso la Gigafactory Texas mostrano diversi Cybertruck prodotti, ma in attesa delle consegne arrivano anche i primi problemi

di pubblicata il , alle 11:03 nel canale Auto Elettriche
Tesla
 

Periodicamente scopriamo qualcosa di nuovo nelle fabbriche Tesla grazie ai sorvoli con i droni ad opera di professionisti ed appassionati. È proprio grazie ad una di queste manovre che possiamo vedere diversi Tesla Cybertruck (coperti ma facilmente riconoscibili) nel parcheggio della Gigafactory Texas, dove sono in produzione i primi esemplari.

Tesla Cybertruck

Non si può certo parlare di produzione di massa, ma i primi pezzi prodotti serviranno per la cerimonia di apertura delle consegne, che storicamente Tesla riserva solo ai dipendenti o ad altre persone legate all'azienda, quindi numeri tutto sommato contenuti. Nello stesso sorvolo il drone ha scovato anche altri pick-up all'interno della fabbrica, apparentemente completati.

Tesla Cybertruck

Se da un lato tutti questi Cybertruck prodotti fanno finalmente intravedere la fine di un tunnel (che è stato allungato più volte), dall'altro immancabilmente capitano i primi problemi.

Tesla Cybertruck

Lo scopriamo, ad esempio, con la foto che vedete qui sopra, fornita a Electrek.co da un lettore, il quale ha scovato un Cybertruck fermo a lato strada, con un dipendente che armeggiava cercando di risolvere la situazione. Ma appena tornato indietro per vedere cosa stesse accadendo, il fan ha trovato il veicolo coperto e "abbandonato", in attesa probabilmente di recupero da parte di Tesla.

Nulla di allarmante comunque, le cosiddette Release Candidate servono proprio per testare i sistemi dei veicoli, e scovare eventuali problemi che in fabbrica sarebbero impossibili da scoprire, così da apportare le dovute modifiche in catena di montaggio, prima della produzione di massa.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH15 Agosto 2023, 13:32 #1
Sono molto incuriosito da quali problemi hanno incontrato nel mettere a punto il Cybertruck, come li hanno risolti e come ne hanno ingegnerizzato la produzione.
In teoria le scelte progettuali che hanno fatto dovrebbero permettergli di abbassare drasticamente i costi di produzione, ma in pratica é effettivamente così ?
Alekx16 Agosto 2023, 08:55 #2
Guradare questo obrobrio di auto al costo di un rene mi fa solo che incazzare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^