Il passante di Mestre vuole diventare una 'smart road' grazie a Mobileye

Il passante di Mestre vuole diventare una 'smart road' grazie a Mobileye

Monitorare e mappare alcuni tratti stradali grazie a tecnologie di intelligenza artificiale per intervenire meglio e più rapidamente: è questa la sintesi dell'accordo tra Mobileye, azienda di Intel, e CAV (Concessioni Autostradali Venete).

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Tecnologia
Intel
 

Mobileye, la società israeliana di proprietà di Intel specializzata in sensoristica e tecnologie per l'automotive, ha siglato un accordo di collaborazione con CAV (Concessioni Autostradali Venete). L'intesa prevede l'uso del sistema di monitoraggio stradale basato su intelligenza artificiale (AI) di Mobileye (Mobileye 8 Connect) sul tratto autostradale dell'A4 noto come passante di Mestre, e sulla tangenziale di Mestre, autostrada A57.

Attraverso l'uso di algoritmi di intelligenza artificiale, Mobileye fornisce dati sulle condizioni del manto stradale, sui flussi di traffico, sulla dislocazione delle infrastrutture autostradali e molto altro. La tecnologia usa videocamere e intelligenza artificiale per acquisire dati pertinenti, utilizzabili dai gestori delle autostrade, dai fornitori di servizi pubblici, dalle smart city e da altri operatori. L'accordo è supportato dal distributore ufficiale di Mobileye per l'Italia, Autobynet.

Più precisamente, i veicoli dotati di tecnologia Mobileye rilevano lo stato dell'infrastruttura stradale, la presenza di pedoni o ciclisti e le condizioni del manto stradale circolando lungo percorsi stabiliti. Mentre i veicoli sono in movimento, gli algoritmi di rilevazione e misurazione all'interno dei sistemi di visione Mobileye 8 Connect catturano, identificano, misurano, contrassegnano e classificano con precisione i dati rilevanti, che sono poi aggregati, classificati e allineati nel cloud. I set di dati ottenuti sono quindi restituiti sotto forma di strati informativi (o layer) nel GIS (Geographic Information System).

CAV invia dati non elaborati a Mobileye inserendoli nella piattaforma proprietaria ESRI da cui poi sono estrapolate informazioni "utili" che consentono di prendere decisioni informate per migliorare la manutenzione di queste arterie stradali principali. Ad esempio, i dati grezzi inviati potrebbero indicare un rallentamento senza evidenti motivi in un determinato punto della strada e CAV potrebbe dedurre da questo (l'informazione utile) che sia necessario fare manutenzione sulla segnaletica orizzontale, dando priorità a quel particolare tratto rispetto ad altri.

"Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione, il primo passo verso un accordo con una realtà di alto profilo come Mobileye, in grado di supportarci nel percorso di crescita tecnologica applicata alla gestione delle infrastrutture, manutenzione predittiva, mobilità, sicurezza stradale, e guida autonoma", ha dichiarato Ugo Dibennardo, AD di CAV.

"L'accordo di oggi riveste un'importanza strategica per Mobileye e per Intel, in quanto segna l'avvio di una collaborazione mirata a utilizzare gli avanzamenti nell'intelligenza artificiale per migliorare le autostrade, arterie che rivestono un ruolo chiave nel trasporto nazionale e internazionale. È il primo accordo di questo genere che sigliamo con una concessionaria autostradale, in un ambito in cui la nostra innovazione tecnologica basata sulla valorizzazione dei dati può portare benefici concreti a tutti i viaggiatori", ha affermato Lior Sethon, Vicepresident & Deputy General Manager, Intelligent Mobility Solutions Division di Mobileye.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
raxas27 Febbraio 2021, 14:34 #1
è da molto tempo che sento ai telegiornali X, di questo "passante di mestre" (cit.) senza spiegazione alcuna:
come fosse conosciuto da tutti,
ma non lo è, nemmeno a forza di ripeterlo...
anzi, proprio per questo, io dico che l'auditorio si sta innervosendo non poco...
insomma che cosa ha questo "passante di mestre" (cit.) di così particolare?

- è un'estremità di un tunnel quantistico
- punto di arrivo di tunnel gelminiamo
- una locazione del triangolo delle bermuda
- un luogo preferito di arrivo dei neutrini
- una sede di uno spaccio alimentare molto frequentato
- un punto di distribuzione acque reflue padane
- ?
BadBoy8027 Febbraio 2021, 14:56 #2
Originariamente inviato da: raxas
è da molto tempo che sento ai telegiornali X, di questo "passante di mestre" (cit.) senza spiegazione alcuna:
come fosse conosciuto da tutti,
ma non lo è, nemmeno a forza di ripeterlo...
anzi, proprio per questo, io dico che l'auditorio si sta innervosendo non poco...
insomma che cosa ha questo "passante di mestre" (cit.) di così particolare?

- è un'estremità di un tunnel quantistico
- punto di arrivo di tunnel gelminiamo
- una locazione del triangolo delle bermuda
- un luogo preferito di arrivo dei neutrini
- una sede di uno spaccio alimentare molto frequentato
- un punto di distribuzione acque reflue padane
- ?


E' una semplice bretella autostradale.. certo, lunga 32 km, che serpeggia lungo la campagna circostante, quasi tutta sotto la superficie, ma resta cmq una bretella. L'hanno fatta per sgravare dalla tangenziale il traffico pesante che passava nel cuore di Mestre... Si fa più strada ma non si è più fermi nel traffico (e ti posso assicurare che c'erano colonne di 6-7km ogni giorno)
raxas27 Febbraio 2021, 15:02 #3
Originariamente inviato da: BadBoy80
E' una semplice bretella autostradale.. certo, lunga 32 km, che serpeggia lungo la campagna circostante, quasi tutta sotto la superficie, ma resta cmq una bretella. L'hanno fatta per sgravare dalla tangenziale il traffico pesante che passava nel cuore di Mestre... Si fa più strada ma non si è più fermi nel traffico (e ti posso assicurare che c'erano colonne di 6-7km ogni giorno)

ah ok, grazie
certo tutta sotto la superficie, però, è strana la cosa...
cercherò qualche video su youtube, anzi vedo un pò da google maps
BadBoy8027 Febbraio 2021, 15:11 #4
Originariamente inviato da: raxas
ah ok, grazie
certo tutta sotto la superficie, però, è strana la cosa...
cercherò qualche video su youtube, anzi vedo un pò da google maps


Ci sono circa 8 gallerie e 4 viadotti... ma fai conto che il resto è costruito sotto il livello della superficie ma è cmq a cielo aperto. Hanno dovuto adattarsi al rete stradale, alle infrastrutture e al territorio esistente, passando sotto o sopra..

Link ad immagine (click per visualizzarla)
niky8927 Febbraio 2021, 16:03 #6
Prima di diventare smart potrebbero sistemare il manto stradale.
zappy27 Febbraio 2021, 16:20 #7
Originariamente inviato da: raxas
...insomma che cosa ha questo "passante di mestre" (cit.) di così particolare?

- è un'estremità di un tunnel quantistico
- punto di arrivo di tunnel gelminiamo
- una locazione del triangolo delle bermuda
- un luogo preferito di arrivo dei neutrini
- una sede di uno spaccio alimentare molto frequentato
- un punto di distribuzione acque reflue padane
- ?

- uno scandalo di corruzione bustarelle e strani giri
https://altreconomia.it/dentro-i-co...ante-di-mestre/
Notturnia27 Febbraio 2021, 17:23 #8
il passante di mestre è una cosa arrivata con 20 anni di ritardo, attualmente incompleta ma che per lo meno fa risparmiare un sacco di tempo a me a milioni di utilizzatori..
so poi lo vogliono fare smart ok.. che sistemino il problema degli allagamenti invece..
Marko_00127 Febbraio 2021, 17:51 #9
@raxas
Otelma siete voi?
@Notturnia
gli anni erano già 30 ai tempi di Galan
VanCleef27 Febbraio 2021, 21:50 #10
Originariamente inviato da: Marko_001
@raxas
Otelma siete voi?
@Notturnia
gli anni erano già 30 ai tempi di Galan


Meglio in ritardo che mai

Poteva essere fatta prima? probabile
Poteva essere fatta meglio? probabile
Poteva non essere fatta? No

Io l'ho usato solo per qualche anno, ma la differenza rispetto a prima si sentiva tutta...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^