Francia: divieto ai voli nazionali a corto raggio, per tratte brevi basta il treno

Francia: divieto ai voli nazionali a corto raggio, per tratte brevi basta il treno

La Commissione Europea ha approvato la decisione di abolire i voli tra città collegate da un viaggio in treno di meno di 2,5 ore

di pubblicata il , alle 16:08 nel canale Urban Mobility
 

La Francia sta mettendo in campo diverse strategie per contrastare il cambiamento climatico, fra cui incentivare l'utilizzo dei treni al posto degli aerei (sia di linea sia privati) per percorrere brevi distanze.

Il ministro dei trasporti Clément Beaune ha affermato che il Paese non può più tollerare che i super ricchi utilizzino aerei privati mentre il pubblico sta facendo tagli per affrontare la crisi energetica e il cambiamento climatico.

Il divieto fa parte della Legge sul clima attiva in Francia dal 2021, ma inizialmente fu contestato dall'Unione degli aeroporti francesi (UAF) e dalla sezione europea dell'Airports Council International (ACI Europe), che ha portato la Commissione Europea ad approfondire la vicenda.

Divieto voli Francia

Un articolo del regolamento europeo sui servizi aerei stabilisce che uno Stato membro può, "in presenza di gravi problemi ambientali […] limitare o rifiutare l'esercizio dei diritti di traffico, in particolare quando altri modi di trasporto forniscono un servizio soddisfacente".

Il divieto sui voli a corto raggio sarà valido per tre anni, dopodiché dovrà essere rivalutato e, per adesso, riguarderà solo le rotte tra Parigi Orly e Nantes, Lione e Bordeaux.

"[Questo] è un importante passo avanti nella politica di riduzione delle emissioni di gas serra. Sono orgoglioso che la Francia sia pioniera in questo settore ", ha dichiarato il ministro dei trasporti Beaun,e tramite un comunicato stampa.

Sarah Fayolle, responsabile della campagna sui trasporti di Greenpeace Francia, ha invece un approccio più pragmatico.

Durante un'intervista a Euronews ha infatti sottolineato come ci siano "aspetti sia negativi che positivi" nella decisione della Commissione europea, dato che solo tre rotte sono interessate. "Stiamo andando nella giusta direzione, ma la misura iniziale è (non molto) ambiziosa. Dobbiamo andare ancora oltre", ha commentato.

Benché approvata, la legge non è ancora in vigore; le misure devono essere sottoposte a consultazione pubblica e riviste dal Consiglio di Stato, ha spiegato Beaune, che ha però assicurato che questa fase verrà svolta il più rapidamente possibile.

Divieto voli Francia

Riguardo ai jet privati, nonostante il loro impatto sull'ambiente sia molto più importante dei voli di linea (un rapporto di Transport and Environment ha rilevato che i jet privati sono fino a 14 volte più inquinanti dei voli commerciali per miglio passeggero e 50 volte peggio dei treni), sembra improbabile che la Francia li vieti totalmente.

Il portavoce del governo, Olivier Véran ha ribadito che "ovviamente non si tratta di vietarli", visto il loro importante ruolo nell'economia francese.

"I francesi non devono avere la sensazione che siano sempre gli stessi a cui viene chiesto di impegnarsi. Possiamo capire che un francese attento nella sua vita quotidiana sia scioccato dal fatto che alcuni suoi concittadini possano prendere un jet privato per fare salti delle pulci", ha dichiarato durante una trasmissione radiofonica di France Inter.

Il Paese d'Oltralpe detiene il maggior numero di privati jet in Europa, secondo i recenti dati dell'aviazione, con voli frequenti per Parigi e la Costa Azzurra.

Un decimo di tutti i voli in partenza nel 2019 sono stati effettuati da jet privati, ha rilevato una ricerca T&E, con la metà che ha percorso meno di 500 km.

In questo caso è probabile che il Governo parigino opti per imposte pesanti e restrizioni, più che per un divieto totale.

Secondo alcuni, alle aziende verrà inoltre chiesto di pubblicare i dettagli sull'utilizzo dei loro aeromobili aziendali, per una maggiore trasparenza.

Offerte di Natale: tutti gli sconti da non perdere adesso su Amazon con PC, GoPro, Google Pixel 7, cuffie ma anche tantissimi altri prodotti super scontati!
64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
-Vale-05 Dicembre 2022, 16:12 #1
Tanto i super ricchi al massimo pagano la sanzione per continiare a farlo
csavoi05 Dicembre 2022, 16:27 #2
Originariamente inviato da: -Vale-
Tanto i super ricchi al massimo pagano la sanzione per continiare a farlo



Basta impostare multe "al raddoppio" così se qualche riccone vuole cmq farsi 2/3 giri li fa ma poi smette, non bisogna combattere l'uso ma l'abuso che si fa delle cose che inquinano... Ovviamente ... IMHO
Unax05 Dicembre 2022, 17:07 #3
significa che appena entrerà in vigore la legge le compagnie aeree devono togliere i voli tra quelle destinazioni?
niky8905 Dicembre 2022, 17:08 #4
Nel mentre 2 nuove navi cargo compensano il tutto
Saturn05 Dicembre 2022, 17:13 #5
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Via della Spiga Hotel Cristallo di Cortina 2 ore e 54 minuti! Alboreto is nothing!

Tanto per dire che chi ha i soldi veri continuerà a svolazzare tranquillamente, ne sono certo...
NewEconomy05 Dicembre 2022, 17:37 #6
“Brevi distanze” è un pò generico, non trovate?

Quali sarebbero queste oggettive brevi distanze?

Che buffonata comunque… Per esempio Pescara-Torino e Torino-Pescara è molto più conveniente in aereo che in treno…
coschizza05 Dicembre 2022, 18:24 #7
Originariamente inviato da: NewEconomy
“Brevi distanze” è un pò generico, non trovate?

Quali sarebbero queste oggettive brevi distanze?

Che buffonata comunque… Per esempio Pescara-Torino e Torino-Pescara è molto più conveniente in aereo che in treno…


Certo ma inquina 10x tanto, non hai compreso molto bene lo scopo del provvedimento
Tozzo7205 Dicembre 2022, 19:11 #8
Originariamente inviato da: NewEconomy
“Brevi distanze” è un pò generico, non trovate?

Quali sarebbero queste oggettive brevi distanze?

Che buffonata comunque… Per esempio Pescara-Torino e Torino-Pescara è molto più conveniente in aereo che in treno…

Senza entrare nel merito del provvedimento nell'articolo è spiegato benissimo il loro concetto di breve distanza: se la stessa tratta è percorribile in treno (in Francia ne hanno molti e molto veloci) in meno di due ore e mezza non puoi farla in aereo.
Rubberick05 Dicembre 2022, 19:26 #9
Originariamente inviato da: niky89
Nel mentre 2 nuove navi cargo compensano il tutto


infatti il problema climatico sono prima le navi, poi il resto. basterebbe migliorarle almeno un pò
Opteranium05 Dicembre 2022, 19:46 #10
a me stupisce che ci sia gente che usa l'aereo per tratte così brevi, due ore e mezzo di treno veloce sono più o meno 500 km, è ovvio che con l'aereo perdi molto più tempo..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^