Rivian cerca dipendenti per un service center a Berlino, ma non vedremo presto i suoi veicoli elettrici

Rivian cerca dipendenti per un service center a Berlino, ma non vedremo presto i suoi veicoli elettrici

Rivian ha aperto posizioni lavorative per una nuova sede service a Berlino, ma a quanto pare non vedremo presto i suoi pick-up e SUV elettrici

di pubblicata il , alle 16:44 nel canale Auto Elettriche
Rivian
 

Rivian ha lanciato sul mercato americano R1T e R1S, due dei veicoli elettrici più apprezzati da clienti e critica, e in tanti in Europa attendono di poterli toccare con mano, e magari acquistare. In diverse occasioni, grazie agli eventi internazionali, abbiamo potuto vedere dal vivo il pick-up elettrico R1T, e non possiamo che confermare i pareri positivi.

Per questo ha destato scalpore e curiosità la notizia dell'apertura di posizioni lavorative Rivian a Berlino. Secondo quanto si legge, i nuovi dipendenti dovrebbero lavorare nel primo service center europeo del marchio americano, per le solite attività: service, vendite, consegne e assistenza on the road.

Tra i compiti dei responsabili, infatti, ci sarebbe anche la formazione di tecnici pronti a intervenire in strada o a domicilio del cliente, esattamente sul modello inaugurato da Tesla, a cui spesso Rivian si ispira.

Rivian Amazon

Tuttavia un'espansione in Europa, in questo momento complicato, è difficile da immaginare. Rivian sta cercando di aumentare i volumi di produzione, così da ridurre i costi e aumentare il margine, evitando così le costanti perdite nei trimestri finanziari. Spese per sostenere un nuovo mercato, complicato come quello europeo, non aiuterebbero di certo.

Secondo quanto rivelato dal sito Electrek, una fonte vicina all'azienda avrebbe rivelato che il service dovrebbe occuparsi, almeno in una prima fase, di supportare Amazon, che compra furgoni elettrici appositamente realizzati proprio da Rivian. Ovviamente nulla vieta che in futuro la stessa sede si occupi anche di clienti privati, ma al momento dovrebbe essere coinvolto solo il lato B2B.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^