Honda e Panasonic sperimentano le batterie sostituibili per i veicoli a due ruote

Honda e Panasonic sperimentano le batterie sostituibili per i veicoli a due ruote

Le due società porteranno in Indonesia la soluzione Mobile Power Pack con un progetto di sperimentazione che partirà a dicembre e coinvolgerà svariate città

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Tecnologia
HondaPanasonic
 

Honda e Panasonic hanno annunciato l'avvio di una collaborazione allo scopo di condurre una fase di sperimentazione su batterie ricaricabili sostituibili per veicoli elettrici che già sono state mostrate in anteprima al CES di Las Vegas lo scorso gennaio. Le due realtà porteranno in Indonesia i Mobile Power Pack di Honda, dove verranno impiegati per alimentare alcune soluzioni per la mobilità elettrica su due ruote.

L'Indonesia è il terzo mercato al mondo, dopo India e Cina, per i veicoli a due ruote e il governo ha iniziato a mettere in campo soluzioni per ridurre il traffico e l'inquinamento conseguenti alla crescita della circolazione di moto e motorini. Una delle soluzioni è proprio quella di incoraggiare l'adozione di veicoli elettrici, che rende così il Paese una delle località più adatte per testare queste batterie.

I due colossi collaboreranno inoltre con Pacific Consultants Co alla formazione della joint venture HPP Energy Indonesia, la quale cercherà di verificare e, ottimisticamente, dimostrare se i Mobile Power Pack possano rispondere a quelli che attualmente sono i principali ostacoli alla diffusione delle veicoli elettrici ovvero l'autonomia di percorrenza e i tempi di ricarica. L'obiettivo di questo progetto è di installare numerose stazioni di ricarica in varie zone della città, che ricaricheranno svariati Power Pack contemporaneamente.

Nel momento in cui un veicolo giunge alla stazione, può cambiare la batteria scarica per una completamente carica e tornare rapidamente sul suo percorso eliminando i normali tempi morti per la ricarica. L'esperimento prenderà il via a dicembre del 2018 in alcune località selezionate: Bandung City nella provincia occidentale di Java, Denpasar City nella provincia di Bali e il sottodistretto di Kuta in Badung Regency nella provincia di Bali.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pingalep16 Luglio 2018, 15:39 #1
mi facevano notare che l'efficienza delle batterie varia con il tempo, quindi potresti trovarti con una batteria nuova o vecchia, con prestazioni diverse.
a quel punto sarebbe interessante vedere un possibile futuro di scontistiche o promoepr uso batterie più nuove e prestanti o più datate e consumate.
per me il cambio batterie è il futuro dell'elettrico nell'automotive
calabar16 Luglio 2018, 15:46 #2
La sostituzione delle batteria secondo me è una soluzione che è stata molto sottovalutata. Il motivo credo stia nella locazione delle batterie negli autoveicoli, che rendono praticamente impossibile la sostituzione a meno che non si pensi a soluzioni completamente differenti.

L'idea non è male: ogni auto avrebbe una batteria interna "piccola" (come quelle delle attuali ibride plug-in) e una o più batterie sostituibili. Quando una batteria si svuota si va in stazione e in pochi minuti la/le si sostituisce (magari con sistemi automatizzati).
In questo caso non si comprerebbe la batteria (che non dovrebbe mai essere di proprietà dell'automobilista, come le bombole del gas) ma la carica, starebbe quindi al gestore del punto di rifornimento verificare la capacità della batteria e caricarla (e "prezzarla" di conseguenza.

Secondo me per essere gestibile bisognerebbe adottare standard unico, con il miglioramento della tecnologia aumenterebbe la capacità ma non la forma e i connettori.
+Benito+16 Luglio 2018, 15:49 #3
Secondo me no, potrei vedere un piccolo power pack da 5 max 10 kWh sostituibile, giusto per funzionare come "range extender" nei viaggi in cui non hai tempo per ricaricare, ma l'autonomia "base" credo sia necessariamente legata all'auto. Ci sarebbe un mercato di frodi e di batterie fruste come dici che metterebbe troppo in crisi il settore.
nickname8816 Luglio 2018, 16:15 #4
Per andare a lavoro infatti il top sono gli scooter con batteria estraibile e caricabile in ufficio.
Bivvoz16 Luglio 2018, 16:16 #5
Originariamente inviato da: calabar
La sostituzione delle batteria secondo me è una soluzione che è stata molto sottovalutata. Il motivo credo stia nella locazione delle batterie negli autoveicoli, che rendono praticamente impossibile la sostituzione a meno che non si pensi a soluzioni completamente differenti.

L'idea non è male: ogni auto avrebbe una batteria interna "piccola" (come quelle delle attuali ibride plug-in) e una o più batterie sostituibili. Quando una batteria si svuota si va in stazione e in pochi minuti la/le si sostituisce (magari con sistemi automatizzati).
In questo caso non si comprerebbe la batteria (che non dovrebbe mai essere di proprietà dell'automobilista, come le bombole del gas) ma la carica, starebbe quindi al gestore del punto di rifornimento verificare la capacità della batteria e caricarla (e "prezzarla" di conseguenza.

Secondo me per essere gestibile bisognerebbe adottare standard unico, con il miglioramento della tecnologia aumenterebbe la capacità ma non la forma e i connettori.


Non è stato così sottovalutata, qualcuno (il solito) ci ha pensato:
https://www.youtube.com/watch?v=H5V0vL3nnHY
Però ancora non si è vista sul mercato dopo 5 anni e questo potrebbe voler dire che qualche problema c'è in questo metodo.
Mparlav16 Luglio 2018, 16:31 #6
Le batterie sostituibili sulle auto sono state utilizzate 5 anni fa' in Israele da una startup californiana (Better Place), che è fallita dopo poco tempo.

Diciamo che questo precedente, rende scettici su iniziative simili in futuro.

I problemi sono:
standard di batterie unico (difficile convincere i produttori)
costi di realizzazione delle stazioni di ricarica (i requisiti di sicurezza per lo stoccaggio di migliaia di Kwh di batterie non sono uno scherzo)
nickmot16 Luglio 2018, 16:58 #7
Originariamente inviato da: Mparlav
Le batterie sostituibili sulle auto sono state utilizzate 5 anni fa' in Israele da una startup californiana (Better Place), che è fallita dopo poco tempo.

Diciamo che questo precedente, rende scettici su iniziative simili in futuro.

I problemi sono:
standard di batterie unico (difficile convincere i produttori)
costi di realizzazione delle stazioni di ricarica (i requisiti di sicurezza per lo stoccaggio di migliaia di Kwh di batterie non sono uno scherzo)


Altro problema: il peso delle batterie fa si che i produttori cerchino di distribuirle all'interno di telaio e chassis dell'auto per evitare problemi di distribuzione del peso.
Questo però rende molto difficile pensare di sostituirle al volo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^