Xpeng, la Tesla cinese sarà la prima con LiDAR

Xpeng, la Tesla cinese sarà la prima con LiDAR

Approfittando dei ritardi dei rivali Faraday Future e Byton, Xpeng potrebbe diventare la prima start up a lanciare un veicolo di nuova generazione con sensore LiDAR a bordo

di pubblicata il , alle 10:35 nel canale Tecnologia
 

Xpeng ha annunciato la nuova versione dei suoi sistemi di guida autonoma, con un obiettivo molto chiaro: essere la prima casa automobilistica a lanciare un veicolo di nuova generazione con sensore LiDAR a bordo. Utilizzando un impulso laser, le auto di Xpeng saranno in grado di determinare la distanza degli oggetti rispetto al veicolo, ricreando delle riproduzioni tridimensionali degli ambienti circostanti.

I sensori LiDAR alla base dei sistemi di guida autonoma del futuro

Questo potrà essere molto utile per le tecnologie di guida autonoma, che guadagneranno in precisione e continueranno a funzionare anche al buio. La tecnologia di Xpeng è in grado di ricostruire gli ambienti anche in termini di persone e animali, oltre che di oggetti inanimati e altri veicoli. La novità arriverà con l'aggiornamento 2021 del software.

Xpeng

I veicoli di Xpeng saranno dotati di una suite completa di hardware che include, tra le altre cose, videocamere ad alta definizione, radar e sensori a ultrasuoni. Un totale di 32 sensori, secondo i piani di Xpeng, garantirà la ridondanza necessaria per assicurare la massima precisione possibile nella riproduzione degli ambienti. Secondo la casa automobilistica cinese (fondata nel 2014), infatti, questa tecnologia renderà le sue auto "le più precise al mondo" nella guida assistita. La mole di dati catturata dai dispositivi viene poi analizzata da un computer integrato nel veicolo, dotato della capacità di calcolo necessaria per poter gestire così tanti dati.

Xpeng

Un sistema di guida autonoma con queste caratteristiche, alimentato dai dati LiDAR, sarebbe sufficientemente preciso da consentire la guida autonoma anche negli ambienti più difficili, come i centri urbani molto affollati delle metropoli moderne. Xpeng non è la prima casa automobilistica a parlare di LiDAR a bordo dei suoi veicoli: lo hanno fatto anche Faraday Future e Byton, ma stanno registrando rallentamenti nella messa a punto dei loro progetti.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13523 Novembre 2020, 11:01 #1
ci stavo proprio riflettendo qualche tempo fa quanto su quanto ci avrebbero messo a implementarle nelle macchine
molto interessante
io78bis23 Novembre 2020, 11:04 #2
Se non sbaglio Tesla non integra i sensori Lidar di proposito, non so il motivo ma immagino che costo/vantaggi non siano adeguati
MikTaeTrioR23 Novembre 2020, 11:04 #3
qualcuno sa spiegare perchè Tesla non lo abbia gia fatto? Se lo ha in programma?? insomma come mai farsi superare cosi?
!fazz23 Novembre 2020, 11:07 #4
Originariamente inviato da: io78bis
Se non sbaglio Tesla non integra i sensori Lidar di proposito, non so il motivo ma immagino che costo/vantaggi non siano adeguati


Originariamente inviato da: MikTaeTrioR
qualcuno sa spiegare perchè Tesla non lo abbia gia fatto? Se lo ha in programma?? insomma come mai farsi superare cosi?


è solo una mera questioni di costi, con un lidar avrebbero evitato parecchi incidenti (tipo quello con il rimorchio bianco che attraversava)
pipperon23 Novembre 2020, 11:22 #5
Originariamente inviato da: io78bis
Se non sbaglio Tesla non integra i sensori Lidar di proposito, non so il motivo ma immagino che costo/vantaggi non siano adeguati


Premesso che oggi si chiamano lidar sulla pubblicita' anche i giocattoli come il TOF delle webcam dei celli (ricorda l'abuso della parola subwoofer?), ma ricordiamo ch un lidar che abbia una portata sufficiente per un veicolo ch si muove a 130Kmph costa qualche decina di migliaia di euretti.
Non e' che la spazzolata e' precisa al cm solo a 2m dal cofano e allora diciamo che abbiamo il lidar, quello e' ok sulla scopa meccanica della xiaomi, non su di un'auto.

Magari costera' meno un acrrocchio cinese, magari hanno fatto qualcosa che vede solo in avanti, magari... ma sono sempre un gran pacco di soldoni
Notturnia23 Novembre 2020, 11:32 #6
Un LiDAR omrom con portata di 100 metri costa 8 mila euro ma osiamo ha prodotto prototipi da poche centinaia di euro.. l’evoluzione é ovunque.. e il LiDAR é il futuro
Ragerino23 Novembre 2020, 11:49 #7
Originariamente inviato da: pipperon
Premesso che oggi si chiamano lidar sulla pubblicita' anche i giocattoli come il TOF delle webcam dei celli (ricorda l'abuso della parola subwoofer?), ma ricordiamo ch un lidar che abbia una portata sufficiente per un veicolo ch si muove a 130Kmph costa qualche decina di migliaia di euretti.
Non e' che la spazzolata e' precisa al cm solo a 2m dal cofano e allora diciamo che abbiamo il lidar, quello e' ok sulla scopa meccanica della xiaomi, non su di un'auto.

Magari costera' meno un acrrocchio cinese, magari hanno fatto qualcosa che vede solo in avanti, magari... ma sono sempre un gran pacco di soldoni


C'è una corsa all'evoluzione tecnologica incredibile. Quello che fino a qualche anno fa costava decine di migliaia di €, può costare centinaia di € oggi. Questione di ricerca e di economie di scala. Se i cinesi ci si mettono seriamente, la Tesla diventa un relitto preistorico in pochi anni.
Rubberick23 Novembre 2020, 12:06 #8
Ma scusa alla tesla mancano forse capacità ingegneristiche per farseli in casa?

Perché non mettono su una linea loro? risparmierebbero...
!fazz23 Novembre 2020, 12:55 #9
Originariamente inviato da: Rubberick
Ma scusa alla tesla mancano forse capacità ingegneristiche per farseli in casa?

Perché non mettono su una linea loro? risparmierebbero...


tra mancanza di competenze (non che che tesla sia la scienza infusa e visto che costruiscono auto elettriche sono automaticamente in grado di fare di tutto) e mancanza di economie di scala dubito proprio che risparmierebbero rispetto ad acquistarlo dai leader di settore (omron e sick tra tutti) non è che è una tecnologia innovativa esiste da anni et anni
pipperon23 Novembre 2020, 13:19 #10
Originariamente inviato da: Ragerino
C'è una corsa all'evoluzione tecnologica incredibile. Quello che fino a qualche anno fa costava decine di migliaia di €, può costare centinaia di € oggi. Questione di ricerca e di economie di scala. Se i cinesi ci si mettono seriamente, la Tesla diventa un relitto preistorico in pochi anni.


Originariamente inviato da: Rubberick
Ma scusa alla tesla mancano forse capacità ingegneristiche per farseli in casa?

Perché non mettono su una linea loro? risparmierebbero...


Ci sono 2 ordini di problemi
Primo non tutte le cose possono passare da 100.000E a 100E.
Certo i computer lo hanno fatto, ma erano immaturi.
-non lo hanno fatto le fotocamere, del resto un 70-200 che non faccia pena costava 590 nel 2000 e oggi costa 800E (e non mi venite a dire che un motore piezo fa lievitare il prezzo) o 4000E se con il marchietto errato. Non a caso ci sono ottiche con 30 o 40 anni che se le rubano di mano.
- non lo hanno fatto le lavatrici
-non lo hanno fatto migliaia di cose come gli altoparlanti, provate a guardare il prezzo di un altoparlante di quelli che hanno documentazione e ricambi, il prezzo di un westminster, una 4xxx o di un paragon sono a livello del nuovo odierno, che a distanza di decenni e' piuttosto stabile.
-Persino nell'elettronica spiccia un ampli da 100W di buona qualita' e' sceso piu' per la robotizzazione degli anni 80 degli avvolgimenti o dalla manodopera cinese che per altro e dagli anni 90 e' pressoche' stabile (ovviamente non parlo del coreanaccio che racconta che la radiolina-sounbar da 5W e' da 1500W)

Il lidar, salvo che si inventino qualcosa di nuovo, e' un oggetto ottico e come tale necessita precisione e ottica relativa. Sicuramente produrne a milioni abbassa le necessita' in $$$, ma non dimentichiamo che con una base di pochi cm rivelare a centinaia di metri (in un secondo percorri 36m e devi avere il tempo di elaborare ed eventualmente avere quasi 100m per fermarti, sempre che non hai la sfortuna di avere un suv) il che vuol dire che l'oggatto deve esse MOLTO MOLTO preciso.
Se la passata viene fatta con uno specchio rotante dei cuscinetti a sfere sarebbero precisi come una pista di porfido per la F1: i piloti perderebbero i denti.

Quindi, salvo approcci diversi che potrebbero abbassarne i prezz il lidar non scendera' di molto.

Infine tesla:
tesla e' una buona auto e la tesla S e' eccellente, la 3 se avesse un cruscotto sarebbe notevole. Ma alla fine sono auto molto tradizionali.
Se parliamo di auto avanzate date un occhio alla vecchia EV1 e poi piangete.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^