Alfa Romeo Giulia 2025, sarà elettrica, fino a 1.000 cavalli e prodotta in Italia

Alfa Romeo Giulia 2025, sarà elettrica, fino a 1.000 cavalli e prodotta in Italia

Si avvicina il momento della nuova Alfa Romeo Giulia. Con il lancio della piattaforma STLA Large tutto è pronto per il grande cambiamento

di pubblicata il , alle 11:49 nel canale Auto Elettriche
Alfa Romeo
 

Con il lancio ufficiale della piattaforma STLA Large, avvenuto nei giorni scorsi, Stellantis ha dato il via allo sviluppo finale delle vetture che utilizzeranno la nuova base, praticamente dedicata all'elettrico. In fase di presentazione è stato chiarito che servirà per i segmenti D ed E, e che tra i vari marchi coinvolti, come atteso, ci sarà Alfa Romeo.

Ovviamente il riferimento è alla nuova Giulia, ammesso che il brand decida di mantenere questo nome. L'arrivo della nuova berlina "flagship" è stato confermato anche dal numero uno Jean-Philippe Imparato, e sembra che verrà prodotta nello stabilimento di Cassino, contribuendo a quella produzione italiana di cui Stellantis e il governo stanno parlando tanto in questi giorni.

Alfa Romeo Giulia elettrica

Secondo quanto trapelato, la nuova Giulia dovrebbe arrivare nel 2025, e dunque è probabile che le prime informazioni certe, magari con un prototipo, possano circolare già nel corso del 2024. Sarà sicuramente un'auto dalle dimensioni importanti, forse leggermente più grande dell'attuale, ma non si escludono sorprese dal punto di vista del formato, vista la moda di trasformare le berline in mezze crossover.

A meno che non vi siano incredibili stravolgimenti industriali e politici, si tratterà di un'auto 100% elettrica, si dice con tre versioni. Una base, con "soli" 350 CV, per passare poi a 800 CV, e infine una top di gamma da 1.000 CV, che sarà, ovviamente, la Quadrifoglio. Dati rilevanti, ma facilmente raggiungibili con l'elettrico, con due o tre motori.

Alfa Romeo andrà incontro anche a un cambiamento di target, diventando un marchio di lusso, e quindi aperto a tutti i mercati globali. Probabile che Stellantis voglia sfruttare il nome, ben conosciuto, anche per imporsi in Cina e Stati Uniti. E gli irriducibili del Biscione come la prenderanno? Di sicuro la nuova Alfa Romeo sarà molto diversa da quella del passato.

66 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mally29 Gennaio 2024, 11:56 #1
i cavalli delle elettriche non interessano a nessuno, il titolo dovrebbe essere "fino a 1000km"...
Darkon29 Gennaio 2024, 11:59 #2
Originariamente inviato da: mally
i cavalli delle elettriche non interessano a nessuno, il titolo dovrebbe essere "fino a 1000km"...


Io questi assolutismi proprio non li capisco.

Ma uno che si compra una Giulia sarà realistico che gli interessa fare 1000Km o forse, dico forse eh... gli interessa una macchina con cavallerie particolari?

Realmente c'è qualcuno che crede che l'acquirente medio di una Giulia sia interessato a lunghe percorrenze?!
mally29 Gennaio 2024, 12:05 #3
Originariamente inviato da: Darkon
Io questi assolutismi proprio non li capisco.

Ma uno che si compra una Giulia sarà realistico che gli interessa fare 1000Km o forse, dico forse eh... gli interessa una macchina con cavallerie particolari?

Realmente c'è qualcuno che crede che l'acquirente medio di una Giulia sia interessato a lunghe percorrenze?!



aspettiamo le autonomie e facciamoci quattro risate. Avere 1000 cavalli con un autonomia sotto i 200km a farla grande esattamente a chi potrebbe interessare?
!fazz29 Gennaio 2024, 12:11 #4
Originariamente inviato da: Darkon
Io questi assolutismi proprio non li capisco.

Ma uno che si compra una Giulia sarà realistico che gli interessa fare 1000Km o forse, dico forse eh... gli interessa una macchina con cavallerie particolari?

Realmente c'è qualcuno che crede che l'acquirente medio di una Giulia sia interessato a lunghe percorrenze?!


calcolando che con un autonomia dichiarata di 500-600 km si fa fatica a fare un viaggio a/r di 150 km autostradali senza patemi* direi che non è tanto sbagliato il fatto di avere 1000km di autonomia dichiarata in modo da fare una giornata senza patemi di trovare colonnine in giro per poi caricare a casa


* senza patemi per me = 130 km/h di gps con tutto acceso e tornando a casa con il 20% di autonomia residua
Darkon29 Gennaio 2024, 12:15 #5
Originariamente inviato da: mally
aspettiamo le autonomie e facciamoci quattro risate. Avere 1000 cavalli con un autonomia sotto i 200km a farla grande esattamente a chi potrebbe interessare?


Avrà una autonomia di 400/500Km che tutto sommato è in linea con i prodotti disponibili adesso.

Per il resto la stragrande maggioranza di queste auto se percorrono 100Km in un giorno o potrei dire anche in un weekend è grasso che cola, nella maggior parte dei casi sono auto destinate, salvo relativamente poche eccezioni, ad essere usate per meno di 100Km a viaggio.

Calcola che anche la Giulia "termica" era un'auto a trazione posteriore con un target d'utenza che era praticamente limitato a chi si voleva divertire nel weekend e poco più.
Mettici anche che con l'assetto che aveva anche se non era super rigido era comunque scomodissima sulle percorrenze lunghe... per darti un'idea se ci dovevi fare anche solo 200Km ti passava la voglia e arrivavi distrutto.

Ribadisco il tuo discorso è comprendibile per altri tipi di auto ma per questa penso che veramente siano pochissime le persone interessate a farci più di 100Km al giorno.

Originariamente inviato da: !fazz
calcolando che con un autonomia dichiarata di 500-600 km si fa fatica a fare un viaggio a/r di 150 km autostradali senza patemi* direi che non è tanto sbagliato il fatto di avere 1000km di autonomia dichiarata in modo da fare una giornata senza patemi di trovare colonnine in giro per poi caricare a casa


* senza patemi per me = 130 km/h di gps con tutto acceso e tornando a casa con il 20% di autonomia residua


Secondo me sei un po' esagerato. Che in autostrada la percorrenza diminuisca ok che si passi da 500km a 150Km è un po' esagerato e comunque alla peggio ricarichi. Poi ovviamente dipende anche da che tipo di autostrada stai facendo perché non è che siano tutte uguali ma certo è che non prenderei una Giulia per andare a sciare in montagna e attenzione non dico una Giulia elettrica ma una Giulia in generale.
!fazz29 Gennaio 2024, 12:16 #6
Originariamente inviato da: Darkon
Avrà una autonomia di 400/500Km che tutto sommato è in linea con i prodotti disponibili adesso.

Per il resto la stragrande maggioranza di queste auto se percorrono 100Km in un giorno o potrei dire anche in un weekend è grasso che cola, nella maggior parte dei casi sono auto destinate, salvo relativamente poche eccezioni, ad essere usate per meno di 100Km a viaggio.

Calcola che anche la Giulia "termica" era un'auto a trazione posteriore con un target d'utenza che era praticamente limitato a chi si voleva divertire nel weekend e poco più.

Mettici anche che con l'assetto che aveva anche se non era super rigido era comunque scomodissima sulle percorrenze lunghe... per darti un'idea se ci dovevi fare anche solo 200Km ti passava la voglia e arrivavi distrutto.

Ribadisco il tuo discorso è comprendibile per altri tipi di auto ma per questa penso che veramente siano pochissime le persone interessate a farci più di 100Km al giorno.


non proprio, non è un elise ma un tentativo di far contro alle varie berline bmw / mercedes
cronos199029 Gennaio 2024, 12:18 #7
Originariamente inviato da: mally
i cavalli delle elettriche non interessano a nessuno, il titolo dovrebbe essere "fino a 1000km"...
Per quello devi chiedere qui: https://forum.fantascienza.com/forum/

Vash_8529 Gennaio 2024, 12:18 #8
Ho avuto modo di parlarne con qualcuno che ci lavora su qualche settimana fa, la cosa interessante è che sia questa che l'altro modello a marchio alfa su questa piattaforma dovrebbero avere tecnologia a 800 V, quindi un bel passo avanti rispetto a quello che c'è attualmente sul mercato.

Inoltre gli adas/guida autonoma, sviluppati con altri player europei si basano su Lidar/telecamere/sensori ultrasonici/etc.. invece che solo sulle telecamere (forse per questo nessuno degli automaker vuole comprare le licenze da musk per la sua guida autonoma? )

Mi sono dimenticato di chiedere lo schema di sospensioni per le alfa, , spero almeno in quadrilatero all'anteriore come Giulia/Stelvio visto che la piattaforma è condivisa anche con le Maserati di seg. D
ciciolo197429 Gennaio 2024, 12:22 #9
Originariamente inviato da: Vash_85
Ho avuto modo di parlarne con qualcuno che ci lavora su qualche settimana fa ..cut...

Mi sono dimenticato di chiedere lo schema di sospensioni per le alfa, , spero almeno in quadrilatero all'anteriore come Giulia/Stelvio visto che la piattaforma è condivisa anche con le Maserati di seg. D


Leggevo che queste piattaforme STLA possono, come per la Milano, essere "riotarate" per consentire comportamenti più vicini a quelli delle varie marche...chiedi conferma anche su questo, magari...non so -ma sono profano- le compatibilità del telaio con gli schemi sospensivi..
Hiei360029 Gennaio 2024, 12:26 #10
Intanto in molte città si parla di mettere il limite dei 30 chilometri all'ora ... però poi se ne escono fuori con macchine da mille-mila cavalli perché no

Quand'è che mettono il limite dei 5 chilometri all'ora così magari finiamo di uccidere le aree urbane?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^