Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Come si comporta una Tesla Model S a -10 gradi?

Come si comporta una Tesla Model S a -10 gradi?

In Norvegia diversi modelli di auto elettriche si sono cimentati in un test estremo, atto a verificare sul campo la loro autonomia. La vincitrice indiscussa è la Tesla Model S, grazie alla sua pompa di calore

di pubblicata il , alle 14:00 nel canale Auto Elettriche
TeslaModel SModel 3BMWMGBYD
 

Nessuna auto aveva mai guidato così a lungo nella versione invernale del Test di Oslo, che si tiene ogni 6 mesi (in estate e in inverno) con regole ben specifiche, volte a garantire pari condizioni di gara ad ogni concorrente.

Tesla S test Norvegia

Come riferito dagli organizzatori:

"Eseguiamo il test con una selezione di auto pertinenti ogni sei mesi, inverno ed estate, seguendo lo stesso percorso: un giro attraverso Oslo, su Rv4 fino a Gjøvik, da lì E6 fino a Hjerkinn, poi a est e intorno a Rondane oltre Venabygdsfjellet, giù per Ringebu e di nuovo E6. Le auto vengono guidate al limite di velocità fino a quando non esauriscono la carica della batteri. Gli autisti, tutti esperti, sono tenuti a utilizzare la rigenerazione in modo attivo e intelligente. Devono guidare in modalità eco e astenersi dall'utilizzare sistemi di supporto alla guida, come pilota automatico e cruise control adattivo."

Tesla S test Norvegia

In totale sono state 29 le vetture elettriche che hanno preso parte alla gara di resistenza e autonomia, fra cui: Tesla Model S "Standard", Model X Plaid e Model Y a trazione posteriore, Mercedes EQE 300, BMW i7, Volkswagen ID.5 e ID.BUZZ.

Tesla S test Norvegia

La vincitrice dell'edizione 2022, la Model S, ha raggiunto un'autonomia di 530 chilometri.

Un record che va a infrangere quello del 2021, quando the last one standing fu la Tesla Model 3 LR Dual Motor con 521 km percorsi. In aggiunta, la model S è partita carica solo al 98% "a causa di un problema tecnico".

Tesla S test Norvegia

Tesla S test Norvegia

Al secondo posto, con un notevole stacco, troviamo la Tesla Model X Plaid, con 444 chilometri percorsi.

Tesla S test Norvegia

Terza la BMW i4 seguita a stretto giro dalla NINE ET7: entrambe hanno raggiunto 434 chilometri, prima di esaurire completamente la loro batteria.

Tesla S test Norvegia

Il test si è tenuto in una giornata particolarmente fredda, che ha messo a dura prova tutte le auto in gara: ufficialmente, le temperature erano per lo più comprese tra -5° e -10°.

Ufficiosamente, nei punti più alti della montagna su cui è dispiegato il tracciato, -19°.

Tesla S test Norvegia

Il risultato di Tesla ha messo in luce come l'innovazione della pompa di calore, sviluppata da Joseph Mardall e altri membri del team ingegneristico, inizialmente montata sulla sola Model Y, e successivamente implementata sugli altri modelli, come le nuove versione della Model S e Model X, sia stata – citando Elon Musk - "una delle migliori soluzioni ingegneristiche che abbia mai visto".

Tesla S test Norvegia

Il test ha inoltre permesso a molte aziende cinesi di finire sotto i riflettori, dimostrando quanta strada abbiano fatto nello sviluppo delle loro vetture elettriche, molto più economiche dei modelli Tesla e BMW con cui hanno gareggiato.

Tesla S test Norvegia

Tesla S test Norvegia

Tesla S test Norvegia

Fra queste, MG4, Byd Atto e JAC e-JS4 hanno raggiunto ottimi risultati.

Tesla S test Norvegia

Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito (norvegese) di MOTOR a questo link.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TorettoMilano03 Febbraio 2023, 14:09 #1
mi chiedo se il percorso è in discesa ma do per scontato di no altrimenti sarebbe stato ovviamente falsato come esito
pengfei03 Febbraio 2023, 14:13 #2
Originariamente inviato da: TorettoMilano
mi chiedo se il percorso è in discesa ma do per scontato di no altrimenti sarebbe stato ovviamente falsato come esito


La vedo dura a trovare un percorso con 500km di discesa
Opteranium03 Febbraio 2023, 14:17 #3
un -20% di autonomia quando è molto freddo, in media fra tutte, ma era prevedibile.
Ora voglio un test a 40-45 gradi, per vedere come si comportano all'opposto
ilariovs03 Febbraio 2023, 14:18 #4
La MG4 si conferma un gioiellino.
Ho visto una sua prova sul GAR e ad andature fra i 110 ed i 130Kmh ha fatto segnare percorrenze ottime (a Gennaio).

Vedo che anche a -10 si comporta bene.
Credo sia la versione con batteria MCN da 64KWh.

Ho provato la versione standard da 51KWh/LFP.

Sempre più in pole la piccola di SAIC.
acerbo03 Febbraio 2023, 14:45 #5
Originariamente inviato da: Opteranium
un -20% di autonomia quando è molto freddo, in media fra tutte, ma era prevedibile.
Ora voglio un test a 40-45 gradi, per vedere come si comportano all'opposto


Posso dirti che a 38 gradi la model 3 consuma piu' o meno come quando ne fanno 20, se hai il modello con la pompa di calore e non esageri con l'aria condizionata la differenza é minima.
MALEFX03 Febbraio 2023, 15:18 #6

La scoperta dell’acqua calda

Sinceramente, quando leggo certe cose, rimango proprio esterrefatto.
Davo per scontato che qualsiasi veicolo solo elettrico (Tesla in primis) montasse una semplicissima pompa di calore per il riscaldamento dell’abitacolo. È ovvio che è molto più efficiente di una resistenza. Allora ho pensato, un attimo, forse è una pompa di calore che funziona in modo diverso, macchè. È una comunissima pompa di calore ma a quando pare mr musk le scopre solo oggi. Mah…veramente la scoperta dell’acqua calda. La mia yaris hybrid ha anche lei un compressore elettrico per l’aria condizionata ma non le valvole per l’inversione in quanto sfrutta il calore del motore termico, ma se le aggiungessero, diventerebbe un qualsiasi split commerciale casalingo che puó fare caldo e freddo. Detto da musk sembra che adesso la pompa di calore montata sulle auto venga da marte e i suoi ennemila cervelloni hanno trovato solo loro il modo di montarla su un automobile…MA X FAVORE…
Zappz03 Febbraio 2023, 16:03 #7
Ma non si muore di freddo con la pompa di calore a - 10 gradi? Sono più le volte che deve sbrinare di quelle che scalda...
gd350turbo03 Febbraio 2023, 16:27 #8
Originariamente inviato da: Zappz
Ma non si muore di freddo con la pompa di calore a - 10 gradi? Sono più le volte che deve sbrinare di quelle che scalda...


Azz, mi hai anticipato, lo stavo scrivendo io !

Forse sarà fatta in maniera diversa non lo so, ma quella che ho in casa a -10 gradi non ci sono mai arrivato, ma -6/7 si ed ha un rendimento bassissimo, ovvero fa poco caldo, e spesso si ferma per invertire il ciclo e sciogliere il ghiaccio che si forma sull'unità esterna.
riaw03 Febbraio 2023, 16:39 #9
Originariamente inviato da: MALEFX
Sinceramente, quando leggo certe cose, rimango proprio esterrefatto.
Davo per scontato che qualsiasi veicolo solo elettrico (Tesla in primis) montasse una semplicissima pompa di calore per il riscaldamento dell’abitacolo. È ovvio che è molto più efficiente di una resistenza. Allora ho pensato, un attimo, forse è una pompa di calore che funziona in modo diverso, macchè. È una comunissima pompa di calore ma a quando pare mr musk le scopre solo oggi. Mah…veramente la scoperta dell’acqua calda. La mia yaris hybrid ha anche lei un compressore elettrico per l’aria condizionata ma non le valvole per l’inversione in quanto sfrutta il calore del motore termico, ma se le aggiungessero, diventerebbe un qualsiasi split commerciale casalingo che puó fare caldo e freddo. Detto da musk sembra che adesso la pompa di calore montata sulle auto venga da marte e i suoi ennemila cervelloni hanno trovato solo loro il modo di montarla su un automobile…MA X FAVORE…


rispetto alla resistenza:
- costa di più
- pesa di più
- occupa più spazio
- se fa veramente freddo, funziona peggio

percui si, ci sono tanti motivi per montarla così come ce ne sono tanti per non farlo, e onestamente sulla mia non ne sento nemmeno la mancanza.
erupter03 Febbraio 2023, 17:23 #10
Originariamente inviato da: MALEFX
Sinceramente, quando leggo certe cose, rimango proprio esterrefatto.
Davo per scontato che qualsiasi veicolo solo elettrico (Tesla in primis) montasse una semplicissima pompa di calore per il riscaldamento dell’abitacolo.


Qua si parla di condizionmento della batteria caro mio: la tesla tiene la batteria al caldo. Ecco perché fa 100km in più delle altre. Potevi scrivere una riga in meno e leggerne una in più

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^