Via libera al solare lungo le strade, così la Svizzera vuole raggiungere i suoi obiettivi per le FER

Via libera al solare lungo le strade, così la Svizzera vuole raggiungere i suoi obiettivi per le FER

Lo sviluppo delle FER, le Fonti di Energia Rinnovabile, passa anche dal saper sfruttare adeguatamente ogni aerea o, nel caso del solare, ogni superficie. E' nata così la sperimentazione di impianti fotovoltaici installati al lato delle strade

di pubblicata il , alle 15:31 nel canale Energie Rinnovabili
 

Il cantone di Appenzello Esterno, situato nella Svizzera nordorientale, ha stabilito che entro il 2035 almeno il 40% dell'energia utilizzata debba provenire da fonti rinnovabili e per conseguire tale risultato ha deciso di cogliere ogni buona occasione per ottenere elettricità verde.

Fra le tante possibilità, una è stata quella di "tappezzare" i muri di contenimento di una strada extra-urbana con 756 pannelli fotovoltaici in vetro-vetro; l'impianto ha una potenza nominale di 325 kW e una produzione annuale stimata in 230 Mwh, che in termini di consumo significa alimentare circa 52 abitazioni all'anno.

Svizzera fonti rinnovabili

L'energia prodotta verrà immessa nella rete del fornitore locale St. Gallisch-Appenzellische Kraftwerke e il Cantone riceverà in cambio una tariffa incentivante da proporre ai suoi cittadini; il sistema fotovoltaico è stato installato con un'inclinazione pari a 75 gradi e ancorato alla parete tramite tasselli meccanici e tasselli a vite.

La vicinanza dell'asfalto crea una situazione di stress ambientale particolare per i pannelli, che sono stati quindi studiati per avere eccezionali doti di resistenza alla corrosione e, in aggiunta, sono anodizzati. I componenti indiretti, per i motivi accennati prima, sono in alluminio, con l'unica eccezione dei tasselli a vite, in acciaio inossidabile.

A fornire i sistemi di ancoraggio è stata la società tedesca K2 Systems, che ha lavorato fianco a fianco con l'appaltatore svizzero Solarmotion per installare i pannelli; l’azienda ha affermato:

"Nei mesi invernali, in particolare, ovvero quando il consumo e la dipendenza dalle importazioni di elettricità dall'estero sono ai massimi livelli, i moduli allineati verticalmente raggiungeranno un ottimo rendimento energetico".

Non è la prima volta che la confederazione elvetica dimostra di saper ragionare fuori dagli schemi, investendo con cognizione di causa nelle FER e, soprattutto, inserendole perfettamente all'interno di opere già esistenti.

Svizzera fonti rinnovabili

Da agosto 2022 è infatti in funzione la centrale di Nant de Drance, ovvero una "batteria" ad acqua da 20 milioni di kWh, ricavata dalla diga Emosson mentre da febbraio 2023 la diga sul lago Muttsee (la più lunga della Svizzera e la più alta in Europa) è divenuta anche il più grande sistema solare alpino del Paese

Svizzera fonti rinnovabili

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia04 Dicembre 2023, 15:36 #1
mi domando come risolvono il problema dell'effetto specchio e dell'abbagliamento degli automobilisti..
in A4 già ci sono delle zone che in certe ore sono illuminate in modo fastidioso quando guidi

qua come lo risolvono ?
barzokk04 Dicembre 2023, 15:52 #2
Originariamente inviato da: Notturnia
mi domando come risolvono il problema dell'effetto specchio e dell'abbagliamento degli automobilisti..
in A4 già ci sono delle zone che in certe ore sono illuminate in modo fastidioso quando guidi

qua come lo risolvono ?

Link ad immagine (click per visualizzarla)


Perlomeno quando nevica non hanno problemi visto che sono verticali
silvanotrevi04 Dicembre 2023, 15:55 #3
Domanda: ma quando finiranno queste follie green?

Già alla cop28 di questi giorni abbiamo ascoltato una marea di baggianate
Notturnia04 Dicembre 2023, 15:57 #4
Originariamente inviato da: barzokk
Link ad immagine (click per visualizzarla)


Perlomeno quando nevica non hanno problemi visto che sono verticali


giusto..

d'altro canto ricorda quanto Enel regalava i riduttori di portata dei rubinetti dichiarando di aver fatto efficienza

xxxyyy04 Dicembre 2023, 15:57 #5
La Svizzera ci vede lungo, e infatti non e' tra i (folli) firmatari sul (folle) triplicamento del nucleare (pre ipotetica IV gen.).
nommene04 Dicembre 2023, 15:59 #6
Ma infatti in Svizzera sono noti per essere poveri perdendo in investimenti fatti a caso
Wrib04 Dicembre 2023, 16:00 #7
Originariamente inviato da: Notturnia
mi domando come risolvono il problema dell'effetto specchio e dell'abbagliamento degli automobilisti..
in A4 già ci sono delle zone che in certe ore sono illuminate in modo fastidioso quando guidi

qua come lo risolvono ?


orientandoli in modo che diano il retro a chi li guarda da dentro l'autostrada?
gabryp2204 Dicembre 2023, 16:13 #8
Originariamente inviato da: Notturnia
mi domando come risolvono il problema dell'effetto specchio e dell'abbagliamento degli automobilisti..
in A4 già ci sono delle zone che in certe ore sono illuminate in modo fastidioso quando guidi

qua come lo risolvono ?


Questo è un non problema dato che non sarebbe la prima tratta stradale con pannelli fotovoltaici, basta sapersi informare.
Giusto per qualche riferimento, progetto del 2010
https://www.teknoring.com/news/infrastrutture/le-barriere-fotovoltaiche-antirumore-sullautostrada-del-brennero/
Notturnia04 Dicembre 2023, 16:30 #9
Originariamente inviato da: gabryp22
Questo è un non problema dato che non sarebbe la prima tratta stradale con pannelli fotovoltaici, basta sapersi informare.
Giusto per qualche riferimento, progetto del 2010
https://www.teknoring.com/news/infrastrutture/le-barriere-fotovoltaiche-antirumore-sullautostrada-del-brennero/


hai ragione mi ero scordato di quel coso li.. sono anni che non ci passo più di la ma ricordo la gioia scendendo e avendo il sole in faccia..

mi ero scordato..

ma "basta informarsi" cosa ? in quell'articolo non c'è la risposta alla mia domanda

o intendevi che "non interessa a nessuno dei disagi causati in nome del dio euro" ?

mi sfugge.. ho chiesto come evitano l'abbagliamento e mi hai portato il perfetto esempio di una barriera costruita male di cui molti si sono lamentati per i riflessi fastidiosi..

https://www.arai.it/se-i-pannelli-f...-linclinazione/

so che non si fa contro i crucchi italiani ma però.. da fastidio mentre guidi e il sole ti rimbalza da quei vetri li..

ero curioso di capire se gli svizzeri più furbi di noi avessero trovato una soluzione o se ne fossero fregati come noi italiani
ferste04 Dicembre 2023, 16:38 #10
Originariamente inviato da: gabryp22
Questo è un non problema dato che non sarebbe la prima tratta stradale con pannelli fotovoltaici, basta sapersi informare.
Giusto per qualche riferimento, progetto del 2010
https://www.teknoring.com/news/infrastrutture/le-barriere-fotovoltaiche-antirumore-sullautostrada-del-brennero/


il problema esiste, e più che altro i progettisti spesso non ci pensano e se accorge qualcuno dopo l'installazione.
Ad esempio a casa mia il posizionamento dei pannelli fotovoltaici fa si che, su una strada vicina, ci siano alcuni punti che in diverse stagioni e orari vengano abbagliati dal mio tetto.
Fortunatamente la strada ha poco traffico, e la casa che lo subisce è lontana, ma un capitan Precisetti me l'ha fatto notare e anche io ho potuto constatare che è vero, se qualcuno dovesse incazzarsi sarei costretto a modificare l'inclinazione...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^