Hyundai Kona Electric: l'autonomia aumenta fino a 484 km

Hyundai Kona Electric: l'autonomia aumenta fino a 484 km

Hyundai ha annunciato un importante miglioramento per Kona Electric: l’autonomia di guida del primo SUV compatto completamente elettrico aumenta di 35 km per la versione con batteria da 64 kWh

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Tecnologia
Hyundai
 

Hyundai Kona Electric è uno dei SUV compatti elettrici di maggior successo in Europa. Un modello che è stato in grado di precorrere i tempi sotto diversi punti di vista e che adesso riceve un importante aggiornamento. Grazie all'introduzione di nuovi pneumatici, l’autonomia di guida del primo SUV compatto completamente elettrico aumenta di 35 km per la versione con batteria da 64 kWh. La percorrenza passa da 449 km a 484 km (ciclo medio combinato WLTP), che si traducono in 660 km di autonomia cittadina.

La versione da 39 kWh, invece, offre ora 305 km di autonomia, per un equivalente di 435 km in ambito urbano. In precedenza l'autonomia di questa versione era di 289 km. Ricordiamo che con WLTP si intende Worldwide harmonized Light-Duty, ovvero la procedura di prova per veicoli leggeri armonizzata a livello mondiale volta a determinare i livelli di emissioni di CO2 e consumo di carburante o di energia per quanto attiene ai veicoli elettrici.

Hyundai Kona Electric

Tornando a Hyundai Kona Electric, i nuovi pneumatici Michelin Primacy 4 che offrono il vantaggio di una minore resistenza al rotolamento, contribuendo a ridurre il consumo di energia senza compromettere la guidabilità della vettura. Tutte le vetture prodotte a partire dal mese di giugno saranno equipaggiate con questi pneumatici e beneficeranno dell’aumento di autonomia.

Hyundai Kona Electric dispone di un caricatore di bordo trifase da 10,5 kW che consente di accorciare notevolmente i tempi di ricarica utilizzando colonnine trifase in corrente alternata o una wallbox domestica compatibile (100% di ricarica in 4 ore e 50 minuti per la versione da 39 kWh e 7 ore e 30 minuti per quella da 64 kWh).

Novità anche sul fronte dell’infotainment grazie al sistema telematico Hyundai BlueLink e al nuovo sistema di navigazione con touchscreen da 10,25 pollici. Inoltre è possibile equipaggiare Kona Electric con accessori per trasportare carichi verticali fino a 100 kg, consentendo di trasportare, ad esempio, biciclette o e-bike senza rinunciare alla mobilità a zero emissioni.

Hyundai Kona Electric

La versione XPrime include cerchi in lega da 17", Multimedia System con schermo touchscreen da 7", connettività Android Auto e Apple CarPlay con retrocamera e sensori di parcheggio posteriori. Presenti anche climatizzatore automatico con pompa di calore, vetri posteriori oscurati e luci diurne a LED. Sono di serie i più recenti e avanzati sistemi di guida assistita della famiglia Hyundai SmartSense come il Mantenimento Attivo della Corsia e il Rilevamento della Stanchezza del Conducente a cui possono essere aggiunti Frenata Automatica con Rilevamento di Veicoli e Pedoni, Cruise control adattivo con funzione Stop&Go e Monitoraggio degli Angoli Ciechi con Avviso di Possibili Urti Posteriori.

Hyundai Kona Electric con batteria da 39 kWh è disponibile con la nuova formula By Mobility a 199 euro al mese, in caso di rottamazione di un veicolo da Euro 1 a Euro 4 e in abbinamento al voucher scaricabile attraverso il sito hyundai.it: la quota comprende RCA, polizza furto incendio, garanzia cristalli, atti vandalici ed eventi naturali.

Hyundai Kona Electric è un SUV-B disponibile nella versione completamente elettrica dal 2018. Esteticamente la Kona elettrica presenta una parte frontale ridisegnata con un paraurti inedito privo delle prese d'arie e ampie protezioni in plastica. Il veicolo elettrico presenta appendici aerodinamiche per migliorare la resistenza all'aria della vettura e ridurre i consumi, inoltre l'assetto è più basso. Il bagagliaio possiede una capacità di 332 litri (1.114 litri con il divano posteriore reclinato). Le batterie sono agli ioni di litio-polimero e posizionate sopra il pianale. Esse vengono raffreddate tramite un sistema a liquido accoppiato al sistema A/C e riscaldate da un riscaldatore elettrico.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mashiro.tamigi21 Maggio 2020, 18:01 #1
"La percorrenza passa da 449 km a 484 km (ciclo medio combinato WLTP), che si traducono in 660 km di autonomia cittadina."

Non sapevo in uso reale qualche auto elettrica potesse fare meglio che il WLTP.
riaw21 Maggio 2020, 18:47 #2
non ho mai considerato una scelta saggia gli pneumatici a bassa resistenza....

provati una volta 15 anni fa sulla fiesta, e mai più nella vita....
nickname8821 Maggio 2020, 19:14 #3
pensavo di essere in un forum di informatica ....
pipperon21 Maggio 2020, 23:28 #4
Originariamente inviato da: nickname88
pensavo di essere in un forum di informatica ....


si ma devono fare le marchette e la Prona di medda paga piu' del ryzen...
Si fotocopia le pistolettate della cartella e si spaccia per verita'
Felipo22 Maggio 2020, 11:52 #5
Originariamente inviato da: mashiro.tamigi
"La percorrenza passa da 449 km a 484 km (ciclo medio combinato WLTP), che si traducono in 660 km di autonomia cittadina."

Non sapevo in uso reale qualche auto elettrica potesse fare meglio che il WLTP.


In uso puramente cittadino è così.
Athlon22 Maggio 2020, 16:20 #6
mi dovrebbe arrivare settimana prossima , vediamo come se la cava , finora ho sempre usato la Renault Zoe ed e' stata un auto eccellente sotto tutti i punti di vista
manga8126 Maggio 2020, 10:33 #7
Originariamente inviato da: Athlon
mi dovrebbe arrivare settimana prossima , vediamo come se la cava , finora ho sempre usato la Renault Zoe ed e' stata un auto eccellente sotto tutti i punti di vista


qua l'autonomia inizia a farsi interessante

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^