Tesla, incidente mortale in Europa: forte impatto avrebbe causato il thermal runaway delle batterie

Tesla, incidente mortale in Europa: forte impatto avrebbe causato il thermal runaway delle batterie

Secondo un resoconto dei media svizzeri un tedesco di 48 anni sarebbe morto in seguito all'impatto della sua Tesla che avrebbe innescato un rapido aumento della temperatura e fatto esplodere le batterie

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Tecnologia
Tesla
 

Giovedì scorso sulla A2, l'autostrada svizzera che attraversa il paese da Basilea a Chiasso, un 48enne tedesco che viaggiava su una Tesla ha sbattuto violentemente contro il guardrail centrale. L'impatto ha causato un forte aumento delle temperature mandando in fiamme, secondo le prime ricostruzioni, le batterie agli ioni di litio contenute nella Tesla e innescando il fenomeno del "thermal runaway".

L'automobilistica tedesco, proveniente dal Baden-Württemberg, è rimasto bruciato in auto. L'uomo ha perso il controllo del veicolo pochi metri dopo la galleria del Monte Ceneri: l'auto si è ribaltata e ha preso fuoco, intrappolando fatalmente il conducente.

Tesla incidente in Svizzera

"L'intervento di giovedì scorso ha visti confrontati i nostri pompieri volontari con un veicolo elettrico in fiamme", si legge nella pagina ufficiale dei pompieri di Bellinzona su Facebook. "L'urto violento delle batterie agli ioni di litio potrebbe verosimilmente aver causato un fenomeno denominato thermal runaway, ovvero un rapido e inarrestabile aumento della temperatura".

In passato, Tesla ha precisato che il runaway potrebbe avvenire se le batterie sono conservate a più di 80°C per più di 24 ore, o a più di 150 °C per alcuni minuti, o se le batterie sono esposte a fiamma diretta. Il vero problema è che, nella frenetica ricerca di batterie sempre più capienti e piccole, si è cercato nel tempo di ridurre al minimo le dimensioni dei separatori. Il separatore di batterie è indispensabile in sistemi a corrente continua dove esistono due o più banchi di batterie che, pur essendo connessi ad una sola fonte di carica, devono rimanere isolati tra di loro. Occorre interporre un separatore di batterie tra il generatore di corrente o l'alternatore e le batterie in modo che le stesse ricevano distintamente e singolarmente la carica. Per altri dettagli sul tema vi rimandiamo a questo articolo.

Tesla ha recentemente affrontato una serie di incidenti negli Usa, ultimo dei quali riferito proprio nella giornata di ieri. L'incidente più simile a quello qui riportato, con presunta esplosione delle batterie, è capitato nello scorso marzo in California.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

127 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia15 Maggio 2018, 10:52 #1
in realtà è perchè è un auto americana e nei loro film ci hanno insegnato da decenni che le auto che hanno incidenti vanno a fuoco.. questo non accade quasi mai nei film europei e quindi qua sta la stranezza..

un auto europea in caso di incidente si rompe e basta.. è meno scenografica.. quelle americane devono andare a fuoco per motivi di royalty :-D

Ad ogni modo è il problema del futuro e a volte non si esce dal veicolo dopo un incidente perchè non si è coscienti.. su alcune auto viene montato un estintore ma questo presuppone che qualcuno possa azionarlo.. forse si dovrebbe pensare a sistemi automatici per le batterie vista la loro propensione ad andare a fuoco.. nei veicoli a benzina e diesel anni fa fu introdotto il sistema di interruzione del flusso di benzina per ridurre notevolmente questo genere di problemi e quindi sarebbe da pensare l'equivalente anche qui o non saranno infrequenti questi incendi..
+Benito+15 Maggio 2018, 10:55 #2
Il separatore di batterie è indispensabile in sistemi a corrente continua dove esistono due o più banchi di batterie che, pur essendo connessi ad una sola fonte di carica, devono rimanere isolati tra di loro. Occorre interporre un separatore di batterie tra il generatore di corrente o l'alternatore e le batterie in modo che le stesse ricevino distintamente e singolarmente la carica.

In italiano fa pena, il link non funziona ma soprattutto detta così è sbagliata.
Anderaz15 Maggio 2018, 11:05 #3
Originariamente inviato da: Notturnia
in realtà è perchè è un auto americana e nei loro film ci hanno insegnato da decenni che le auto che hanno incidenti vanno a fuoco.. questo non accade quasi mai nei film europei e quindi qua sta la stranezza..
Ma non hai mai visto Squadra Speciale Cobra 11???
Donagh15 Maggio 2018, 11:06 #4
Originariamente inviato da: Notturnia
in realtà è perchè è un auto americana e nei loro film ci hanno insegnato da decenni che le auto che hanno incidenti vanno a fuoco.. questo non accade quasi mai nei film europei e quindi qua sta la stranezza..

un auto europea in caso di incidente si rompe e basta.. è meno scenografica.. quelle americane devono andare a fuoco per motivi di royalty :-D


Guarda che è perchè la benzina delle mecchine Americane ha piu ottani
StefanoA15 Maggio 2018, 11:11 #5
comunque bisognerebbe sapere:
[LIST=1]
[*]quanto violento è stato l'impatto, magari sarebbe andato a fuoco anche un veicolo a benzina
[*]la frase riportata si riferisce (malamente) all'incendio durante la fase di ricarica che naturalmente non c'entra nulla con questo caso
[*]bisognerebbe inoltre avere delle statistiche di confronto tra quanti veicoli "convenzionali" e quanti elettrici vanno a fuoco, così ogni volta che succede un incidente ad una Tesla sembra un caso internazionale
[/LIST]

e per finire [I]ricevIno[/I] della serie "Fantozzi battI lei"
hfish15 Maggio 2018, 11:15 #6
E quindi tende a detonare con MENO facilita'
Bivvoz15 Maggio 2018, 11:15 #7
Originariamente inviato da: StefanoA
comunque bisognerebbe sapere:
[LIST=1]
[*]quanto violento è stato l'impatto, magari sarebbe andato a fuoco anche un veicolo a benzina
[*]la frase riportata si riferisce (malamente) all'incendio durante la fase di ricarica che naturalmente non c'entra nulla con questo caso
[*]bisognerebbe inoltre avere delle statistiche di confronto tra quanti veicoli "convenzionali" e quanti elettrici vanno a fuoco, così ogni volta che succede un incidente ad una Tesla sembra un caso internazionale
[/LIST]

e per finire [I]ricevIno[/I] della serie "Fantozzi battI lei"


Mi sembrano dei punti molto importanti da prendere in considerazione.

Nel frattempo però la mia prossima auto non avrà certo delle batterie al litio dentro

il runaway potrebbe avvenire se le batterie sono conservate a più di 80°C per più di 24 ore, o a più di 150 °C per alcuni minuti


Non è che se c'è una giornata calda c'è pericolo?
Magari in qualche stato americano dove ci sono deserti e fa molto caldo.
+Benito+15 Maggio 2018, 11:23 #8
che io sappia tutte le auto elettriche hanno un sistema di raffreddamento delle batterie
nickname8815 Maggio 2018, 11:34 #9
Originariamente inviato da: Notturnia
in realtà è perchè è un auto americana e nei loro film ci hanno insegnato da decenni che le auto che hanno incidenti vanno a fuoco.. questo non accade quasi mai nei film europei e quindi qua sta la stranezza..

Mi sà che non hai considerato Cobra 11
Lì con una strisciata sulla portiera esplodono e volano per aria
RaZoR9315 Maggio 2018, 11:34 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Non è che se c'è una giornata calda c'è pericolo?
Magari in qualche stato americano dove ci sono deserti e fa molto caldo.
Di certo non in una Tesla con battery pack raffreddato a liquido.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^