Tesla Model X: pubblicati i test dei risultati del filtro anti-inquinamento HEPA

Tesla Model X: pubblicati i test dei risultati del filtro anti-inquinamento HEPA

Tesla ha annunciato la modalità "Bioweapon Defense Mode" con il suo primo SUV, Model X. Progettata per proteggere guidatore e passeggeri dall'inquinamento esterno, può difenderli anche da attacchi chimici

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Tecnologia
Tesla
 
21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Utonto_n°103 Maggio 2016, 20:10 #11
Non mi interessa che mi protegga dal gas Sarin, ma se mi filtra l'inquinamento esterno e non me lo porta in abitacolo: ben venga!
Poi se la gente fuma in auto...
alakin03 Maggio 2016, 20:55 #12
https://www.teslamotors.com/blog/pu...ode-to-the-test

Dice chiaramente particolato, gas inquinanti, batteri, virus, pollini e muffe.

Quindi se vi trovate sotto un attacco di gas nervino non e' garantito che ne usciate vivi.
Se invece vi basta passare vicino a siti industriali, campi concimati o pianure impolverate senza sentirne l'effetto dovrebbe bastare (non so solitamente dove guidate la macchina... cmq le mine anticarro vi daranno noie)
acerbo03 Maggio 2016, 21:26 #13
WOW che innovazione geniale, in macchina hai un microclima fresco e pulito, poi ti parcheggi ed esci in centro e respiri tonnellate di merda cancerogena ... utilissimo!!!
Avatar004 Maggio 2016, 00:59 #14
Come cacchio fa a diminuire del 40% l' inquinamento attorno all' auto .

Se in Cina circolassero solo le Tesla diventerebbe la nuova Svizzera
Vash8804 Maggio 2016, 01:19 #15
Nell'originale si parla chiaramente di "military grade bio attack" cioè "attacco biologico a livello militare" non si parla di gas. I filtri HEPA sono uno sballo per chi soffre di allergie. permettono di non respirare un sacco di schifezze. Se si vive in un luogo inquinato conviene davvero usarli quanto più possibile.
NighTGhosT04 Maggio 2016, 07:56 #16
Originariamente inviato da: Avatar0
Come cacchio fa a diminuire del 40% l' inquinamento attorno all' auto .

Se in Cina circolassero solo le Tesla diventerebbe la nuova Svizzera


C'e' solo un piccolo problema.....che in Cina co na Tesla X te parton piu' cash de cambio filtri 'ntoppati che de benza aho

Ogni tre filtri un pieno aho ...questo se e' ibrida....se e' full electric....allora il vero consumo so i filtri

"Ce faccio 600 km co 4 filtri aho anvedi...."
gianluca.f04 Maggio 2016, 08:09 #17
Originariamente inviato da: Avatar0
Come cacchio fa a diminuire del 40% l' inquinamento attorno all' auto .

Se in Cina circolassero solo le Tesla diventerebbe la nuova Svizzera


evidentemente ha cominciato a filtrare anche l'aria esterna e siccome l'aria esterna era contenuta in quella serra trasparente e non infinita come la realtà si sono visti gli effetti.
Da allergico non posso che sbavare per una tecnologia così, la domanda che sorge spontanea è: durata e costo dei filtri?
zhelgadis04 Maggio 2016, 08:21 #18
Sono anche io con un palmo di lingua fuori ...
Temo che i costi di questa soluzione siano oscenamente alti, ma in ogni caso questi progressi poi si riverberano sul resto del settore, per cui tanto di guadagnato.

Riguardo a chi parla di "quel che crediamo di respirare": se non hai mai avuto una crisi di asma allergica da trattare con cortisone entrando nella zona sbagliata, fatti il favore di tacere: eviterai brutte figure
Alpha404 Maggio 2016, 09:55 #19
in realtà è una trovata geniale, usare filtri avanzati per l'abitacolo è una grande idea. Anche io sono allergico ed una cosa del genere ti cambia la vita.

I filtri HEPA esistono da una vita e sono ad esempio applicati agli aspirapolvere di gamma medio alta.

Poi esistono diversi gradi di filtri HEPA e posso garantire che fanno il loro sporco lavoro

https://it.wikipedia.org/wiki/Filtr...per_autoveicoli

c'è anche un riferimento diretto alla Tesla Model X come prima al mondo ad applicare questi filtri su una autovettura.
+Benito+04 Maggio 2016, 15:31 #20
per chi passa ore al giorno in auto è meglio di niente. Certo una catena filtrante che lavora in condizioni gravose va sostituita spesso, ma meglio lei dei polmoni. Per i gas, volendo, aggiungendo un filtro a carboni qualcosa si fa. Tutto questo al costo di una trentina di kg, un po' di ingombro e qualche centinaio di W di ventilatore.
Spero non si tratti di un hepa da aspirapolvere che fa ridere. Come costi è una cosa da qualche decina di euro su scala industriale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^