XPeng, scacco matto a Tesla: la sua guida autonoma va alla grande anche nel traffico cittadino cinese | VIDEO

XPeng, scacco matto a Tesla: la sua guida autonoma va alla grande anche nel traffico cittadino cinese | VIDEO

XPeng ha diffuso un video con i beta testing della nuova versione di Navigation Guided Pilot, che grazie a un doppio sensore LiDAR si muove senza difficoltà anche nel traffico cittadino. La prima auto ad averlo a bordo sarà la berlina elettrica P5

di pubblicata il , alle 10:51 nel canale Auto Elettriche
XPeng
 

La casa automobilistica cinese XPeng sarà sempre destinata ad essere paragonata a Tesla. Questo perché agli esordi era conosciuta proprio come "Tesla Clone", a causa di una forte ispirazione per design, scelte commerciali, sito internet, ma anche per una causa legale in cui era stata accusata di aver sottratto una copia del software Autopilot.

XPeng è stata in seguito prosciolta, ed è stata libera quindi di continuare lo sviluppo del suo sistema di guida assistita e autonoma Navigation Guided Pilot (NGP), che gira sul software delle sue vetture elettriche, chiamato X-PILOT.

Di recente XPeng ha presentato la sua terza auto elettrica, la P5, una berlina che è salita agli onori della cronaca per essere ufficialmente la prima auto di serie a montare una coppia di sensori LiDAR, capaci di una scansione in 3D in tempo reale dell'ambiente circostante. Grazie a questa dettagliata mole di dati, sulla P5 esordirà la versione 3.5 di X-PILOT, che include anche un NGP aggiornato e con possibilità di guida autonoma anche in ambito urbano e non solo extraurbano.

Nei giorni scorsi XPeng ha diffuso un video proprio riguardante questa nuova funzionalità, dove vediamo una P5 in un test drive in guida autonoma nel traffico di Guangzhou, dove ha sede l'azienda. Il video è parzialmente oscurato nella zona dei display, per non rivelare in anticipo l'aspetto grafico, ma sono ben chiare le capacità del sistema.

Grazie anche a degli highlights in picture-in-picture sul lato destro, possiamo meglio osservare dall'alto le decisioni prese dal software in diversi contesti. Sembrano non esserci difficoltà in rotatorie, svolte a sinistra, nemmeno intoppi in caso di veicoli fermi a bordo strada o tratti particolarmente trafficati.

Per il momento non è dato sapere se questa estrema precisione dipenda dall'uso dei LiDAR, anche se la questione è stata largamente dibattuta. Molti addetti ai lavori hanno criticato Tesla per non aver utilizzato il LiDAR, ed aver anche addirittura dismesso l'uso del semplice radar, per affidarsi solo al riconoscimento visivo tramite videocamere. Elon Musk e soci potrebbero davvero aver sbagliato strada? Nel frattempo le prime XPeng P5 verranno consegnate in Cina il mese prossimo, ed è previsto anche un futuro arrivo in Europa.

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dany-dm23 Settembre 2021, 11:02 #1
bene! speriamo sia la Svolta! anche se mi piacerebbe vederla bene nei casi di tutti i giorni prima di esultare
TorettoMilano23 Settembre 2021, 11:14 #2
non vedo l'ora ci siano servizi car sharing con letto interno con guida autonoma. imposti il viaggio, dormi, ti svegli e sei a destinazione. potenzialmente puoi girare il mondo "senza viaggiare"
MaxVIXI23 Settembre 2021, 11:22 #3
Originariamente inviato da: TorettoMilano
non vedo l'ora ci siano servizi car sharing con letto interno con guida autonoma. imposti il viaggio, dormi, ti svegli e sei a destinazione. potenzialmente puoi girare il mondo "senza viaggiare"


Al costo di?
TorettoMilano23 Settembre 2021, 11:23 #4
Originariamente inviato da: MaxVIXI
Al costo di?


dell'anima
andy4523 Settembre 2021, 11:50 #5
A parte che non c'è traffico per strada, quello non si può chiamare traffico cittadino, non c'è nessuno, ma sono tutti stradoni da 2 o più corsie...se la testassero qui in Italia esploderebbe dopo 30 secondi di marcia .
Ombra7723 Settembre 2021, 11:59 #6
probabilmente dietro c'era un altro cinese con un secondo volante, e il blur sui display era per oscurare youporn
emahwupgrade23 Settembre 2021, 12:37 #7
Usa due laser LIDAR, che per ragioni di costo TESLA ha deciso di non usare ad inizio sviluppo.
aqua8423 Settembre 2021, 13:10 #8
Originariamente inviato da: Ombra77
probabilmente dietro c'era un altro cinese con un secondo volante, e il blur sui display era per oscurare youporn


Si è sicuramente cosi
Come anche le mani sotto al volante che nn si muovono mai, si vede benissimo che sono 2 braccia finte da manichino, perche quelle vere erano dentro ai pantaloni a fare altro mentre guardava youporn appunto.
386DX4023 Settembre 2021, 13:19 #9
Nel leggere i commenti veniva in mente l' autopilota della macchina KITT nella famosa serie tv con le braccia che ogni tanto spuntavano in qualche frame sfuggito al montaggio. Ricordo che quando me ne accorsi la prima volta mi prese l' amarezza.

Scherzi a parte sono sempre convinto che se penso a certe strade in certi entroterra che in larghezza manco un Ape, mancanza a tratti di segnale persino GSM, dossi e controdossi, buchi, ogni sorta di vegetazione marcia caduta da alberi ormai secolari che si estendono dai lati, animali vaganti mai visti in tal numero che sembrano aspettare il momento perfetto per metterti in difficoltà, assenza di segnaletica orizzontale, cantieri che non ricordo quando cominciarono.. se ci aggiungiamo pioggia, nevischio, neve marcia, lastre di ghiaccio, umidità al 95%, visibilità zero di notte, ridotta di giorno, sole che manco subentra in stile foresta del film Predator (1987)... beh.. magari l' IA la guardo dall' esterno come funziona bene.
andy4523 Settembre 2021, 13:29 #10
Originariamente inviato da: 386DX40
Nel leggere i commenti veniva in mente l' autopilota della macchina KITT nella famosa serie tv con le braccia che ogni tanto spuntavano in qualche frame sfuggito al montaggio. Ricordo che quando me ne accorsi la prima volta mi prese l' amarezza.

Scherzi a parte sono sempre convinto che se penso a certe strade in certi entroterra che in larghezza manco un Ape, mancanza a tratti di segnale persino GSM, dossi e controdossi, buchi, ogni sorta di vegetazione marcia caduta da alberi ormai secolari che si estendono dai lati, animali vaganti mai visti in tal numero che sembrano aspettare il momento perfetto per metterti in difficoltà, assenza di segnaletica orizzontale, cantieri che non ricordo quando cominciarono.. se ci aggiungiamo pioggia, nevischio, neve marcia, lastre di ghiaccio, umidità al 95%, visibilità zero di notte, ridotta di giorno, sole che manco subentra in stile foresta del film Predator (1987)... beh.. magari l' IA la guardo dall' esterno come funziona bene.


Ma può pure funzionare, ma per definirla guida nel traffico cittadino ce ne vuole, le strade sono enormi, ci stanno 4 macchine in croce...può pure funzionare, ma non è traffico quello...mi ricorda molto i primi video dei test della guida autonoma negli Stati Uniti, dove provavano ste macchine in periferia su strade gigantesche, dove passavano si e no 2 macchine.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^