Tesla: nuova versione midrange è passo verso Model 3 economica

Tesla: nuova versione midrange è passo verso Model 3 economica

La società statunitense ha iniziato a raccogliere gli ordini per la versione midrange della Model 3, introdotta a sorpresa

di pubblicata il , alle 14:21 nel canale Tecnologia
Tesla
 

La nuova versione si differenzia rispetto alla precedente, ovvero alla top di gamma, per una minore autonomia della batteria (420 km contro 500): l'installazione di una batteria meno efficiente consente a Tesla di vendere la Model 3 midrange a un prezzo leggermente inferiore, di 4 mila dollari: ovvero 45 mila invece di 49 mila.

"Il modello costa 35.000 dollari dopo gli sconti fiscali federali e statali presenti in California, ma il vero costo del possesso è vicino ai 31.000 per i risparmi di carburante" ha scritto Elon Musk su Twitter. Non specifica, però, che gli incentivi statali non saranno confermati su queste entità a partire dal prossimo anno. L'auto può essere acquistata adesso e le consegne sono previste entro 6-10 settimane, ovviamente per quanto riguarda Usa e Canada. La Model 3 può essere adesso ordinata anche dall'Italia, con consegna prevista non prima della seconda parte del 2019.

Tesla Model 3 Midrange

L'introduzione del modello midrange è comunque molto importante, perché costituisce un passo cruciale nella direzione della Model 3 economica da 35 mila dollari. Come noto, infatti, la Model 3 sarebbe dovuta essere l'auto elettrica alla portata delle tasche delle famiglie, ma la promessa si concretizza proprio con la versione da 35 mila dollari che dovrebbe arrivare negli Usa nel 2019, dopo essere stata sottoposta a diversi posticipi.

La Model 3 economica dovrebbe garantire un'autonomia da 350 km, a fronte dei 500 del modello top di gamma, capace di 235 km/h di punta e uno 0-100 in 5,2”. La midrange, invece, raggiunge i 200 km/h come velocità di punta e i 100 km/h da ferma in 5,8 secondi circa.

Si tratta di un'opzione precedentemente non annunciata, che ha colto di sorpresa molti operatori del settore che invece si aspettavano la versione con il pacco batterie meno costoso. Con il lancio della nuova opzione, di fatto, Tesla apporta una serie di modifiche al prezzo e alla struttura dell'offerta della Model 3. La versione midrange sarà disponibile solo con trazione posteriore, mentre il doppio propulsore e la trazione integrale rimarranno prerogativa della Model 3 Long Range, portando il costo base complessivo, per la versione priva di optional, a 54 mila dollari. Gli interni in bianco, invece, continueranno a essere disponibili su tutte le varianti.

Stando alle comunicazioni di Tesla, l'opzione midrange non è speculare alla Long Range ma con un software che limita la capacità complessiva della batteria. Conferma l'architettura classica della batteria, ma in una variante con meno celle. Ma, allo stato attuale delle cose, la sensazione che il nuovo modello serva a prendere tempo rispetto al lancio della Model 3 "vera" rimane piuttosto forte.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen22 Ottobre 2018, 14:56 #1
Cioe' se la macchina viene fuori con difetti (batteria difettosa) te la vendono come midrange... furbo...
stoka22 Ottobre 2018, 15:12 #2
Originariamente inviato da: jepessen
Cioe' se la macchina viene fuori con difetti (batteria difettosa) te la vendono come midrange... furbo...

non te la vendono come midrange, perchè se tu hai ordinato una top dovrai ricevere quella.
Piuttosto, potrebbero proporti quella "zoppata" con lo sconto già quantificato in 4 mila dollari, a fronte di un contratto non rispettato (auto con qualità differenti).
Oppure i clienti potrebbero accusare ulteriori ritardi nelle consegne, se Tesla si ritrova con troppe batterie monche.

Di esigenza hanno fatto virtù.
radeon_snorky22 Ottobre 2018, 15:19 #3
solo a me basterebbe una autonomia di 400km (reali...) uno scatto intorno agli 8s e una velocità di punta di 180km/h

lima qui lima li dai che schendiamo ancora
Sputafuoco Bill22 Ottobre 2018, 16:16 #4
La versione economica non esiste affatto perché già il prezzo di partenza è fin troppo alto e poi aggiungendo il costo delle tasse (iva) e dei dazi UE (10%) arriverà in Europa a quasi €45000, più del doppio di una berlina di segmento C.
Rei & Asuka22 Ottobre 2018, 16:23 #5
Originariamente inviato da: jepessen
Cioe' se la macchina viene fuori con difetti (batteria difettosa) te la vendono come midrange... furbo...


Quello che fanno con le CPU da una vita ormai peraltro, e va bene
Più che tutto aggiungerei "l'auto elettrica alla portata delle tasche delle famiglie borghesi" che 35 mila € in una auto, direi che siamo ancora a libelli altini eh...
xzonex22 Ottobre 2018, 17:24 #6
Originariamente inviato da: Rei &
Quello che fanno con le CPU da una vita ormai peraltro, e va bene
Più che tutto aggiungerei "l'auto elettrica alla portata delle tasche delle famiglie borghesi" che 35 mila € in una auto, direi che siamo ancora a libelli altini eh...



e' una macchina concepita soprattutto per il continente americano dove i prezzi delle auto sono differenti e anche il potere di acquisto e' ben piu ampio del nostro in italia soprattutto. 35k usd negli states e' economico.
Ragerino22 Ottobre 2018, 17:42 #7
Originariamente inviato da: xzonex
e' una macchina concepita soprattutto per il continente americano dove i prezzi delle auto sono differenti e anche il potere di acquisto e' ben piu ampio del nostro in italia soprattutto. 35k usd negli states e' economico.


Più che economico, loro hanno un concetto diverso ' dell'indebitarsi ' . Nel senso che da loro, a 30 anni, avere il mutuo per la casa da 250k, finanziamento per l'auto da 40k, e stare ancora finendo di pagare le tasse scolastiche, beh, è normale. Poi magari mangi la peggior spazzatura del Walmart, e se ti va male, rimani sotto un ponte.
I trabicoli sono diffusi pure da loro eh.
xzonex22 Ottobre 2018, 18:00 #8
Originariamente inviato da: Ragerino
Più che economico, loro hanno un concetto diverso ' dell'indebitarsi ' . Nel senso che da loro, a 30 anni, avere il mutuo per la casa da 250k, finanziamento per l'auto da 40k, e stare ancora finendo di pagare le tasse scolastiche, beh, è normale. Poi magari mangi la peggior spazzatura del Walmart, e se ti va male, rimani sotto un ponte.
I trabicoli sono diffusi pure da loro eh.


sono d'accordo ma i trabicoli sono molto meno diffusi da loro, soprattutto nelle aree meno rurali, e con questo intendo che la spesa media e la cilindrata media sono superiori rispetto all'europa. una nostra berlina per loro e' una macchina molto piccola e le utilitarie praticamente non esistono...e' chiaro che in questo consenso una auto da 35k usd appartiene a un segmento molto diverso da un'auto da 30.000 euro qui
andbad22 Ottobre 2018, 18:11 #9
Originariamente inviato da: radeon_snorky
solo a me basterebbe una autonomia di 400km (reali...) uno scatto intorno agli 8s e una velocità di punta di 180km/h

lima qui lima li dai che schendiamo ancora


Non funziona così. Per avere 400km reali (che poi cosa intendi per reali? In autostrada? Se così fosse: ) servono 80kWh di batteria, che supportano agevolmente circa 300kW di potenza. La differenza di prezzo e di efficienza tra un motore elettrico da 200 e 300kW di picco è relativamente bassa.
Avere un'elevata potenza è dunque una conseguenza dell'avere un'elevata autonomia, anche in virtù del fatto che un motore da 100kW ed uno da 300 avranno praticamente lo stesso consumo a parità di velocità.
Discorso simile per la velocità massima: è limitata dal riscaldamento delle celle, più che dalla potenza del motore.

In definitiva al costruttore fa commercialmente più comodo avere un'auto da 6s piuttosto che una da 10, poiché nel secondo caso il risparmio sui componenti sarebbe per le più marginale.

By(t)e
Ragerino22 Ottobre 2018, 18:45 #10
Originariamente inviato da: xzonex
sono d'accordo ma i trabicoli sono molto meno diffusi da loro, soprattutto nelle aree meno rurali, e con questo intendo che la spesa media e la cilindrata media sono superiori rispetto all'europa. una nostra berlina per loro e' una macchina molto piccola e le utilitarie praticamente non esistono...e' chiaro che in questo consenso una auto da 35k usd appartiene a un segmento molto diverso da un'auto da 30.000 euro qui


Si, ma da loro le auto costano pure meno che da noi.
Però si, non è che loro sono molto più ricchi, è che si indebitano di più.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^