Una Ducati Monster elettrica? ecco l'idea di un designer italiano

Una Ducati Monster elettrica? ecco l'idea di un designer italiano

Tra gli appassionati del marchio non manca la voglia di immaginarsi un primo modello elettrico made in Borgo Panigale: a fornire un primo concept ci ha pensato il designer italiano Alessandro Lupo proponendo la sua idea di una naked elettrica dell'iconica famiglia Monster

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Tecnologia
Ducati
 
46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia26 Settembre 2019, 15:21 #11
Originariamente inviato da: Haran Banjo
Ho avuto tre ducati


e nonostante questo vorresti un motore elettrico pesante e con poca autonomia la dove avevi un gioiello a pistoni ? .. gusti :-D
giovanbattista26 Settembre 2019, 15:22 #12
la 400 monster (per andare al mare 25km) era nella mia lista o una bella yamaha virago/honda shadow modificata bobber........come siamo messi qui in Italia con il discorso modifiche, ti prendono la vita o non ci sono problemi?
Notturnia26 Settembre 2019, 15:23 #13
Originariamente inviato da: Alessiuccio
Posso garantirti che su per i passi senti BENISSIMO arrivare tutte le moto, non solo le Ducati.


lo so.. lo so.. ma sono altri sound.. un conto era sentire mia moglie venire su con l'akra o lo yoshi.. altro era sentire le ducati.. sound diversi.. e non solo per 2 o 4 pistoni.. ma le ducati erano diverse..
anche adesso in auto mi sentono arrivare su per i passi.. e, ahimè, mi notano anche di più.. ma non lo so.. non avendola mai comprata una ducati mi affascina in modo diverso.. magari in pensione ne prendo una.. a pistoni..
Notturnia26 Settembre 2019, 15:24 #14
Originariamente inviato da: giovanbattista
la 400 monster (per andare al mare 25km) era nella mia lista o una bella yamaha virago/honda shadow modificata bobber........come siamo messi qui in Italia con il discorso modifiche, ti prendono la vita o non ci sono problemi?


ti prendono ancora la vita :-D anzi.. con certe nuove norme che dovevano semplificare le cose hanno fatto pure più danni..
Alessiuccio26 Settembre 2019, 15:26 #15
Originariamente inviato da: giovanbattista
la 400 monster (per andare al mare 25km)


sei riuscito a mettere due bestemmie in mezzo periodo, i miei complimenti
Bradiper26 Settembre 2019, 15:35 #16
A parte l inquinamento vero e proprio su cui è giusto intervenire, una cosa davvero dannosa e odiosa è l inquinamento acustico, io darei fuoco a tutte le harley, mi chiedo perché permettano quegli scarichi che superano abbondantemente i 120 decibel! Fermarli e dagli 2/3000 euro di multa no???
Bradiper26 Settembre 2019, 15:36 #17
E comunque molto bella questa ducati come design.
Notturnia26 Settembre 2019, 16:21 #18
Originariamente inviato da: Bradiper
A parte l inquinamento vero e proprio su cui è giusto intervenire, una cosa davvero dannosa e odiosa è l inquinamento acustico, io darei fuoco a tutte le harley, mi chiedo perché permettano quegli scarichi che superano abbondantemente i 120 decibel! Fermarli e dagli 2/3000 euro di multa no???


eh beh.. credo di aver avuto solo una moto con lo scarico originale.. lo so.. da fastidio.. ma c'è poco da fare. fa parte del divertimento.. di chi guida..
adoro la montagna.. ci sono nato.. e vado spesso per boschi.. ma quando sento una RS6 o una moto che "borbottano" in rilascio.. beh-.. mi si riempie il cuore..

pensare che, se fosse stato per ecologia, bastava aggiungere etanolo a fiumi e il problema lo risolvevamo.. non il problema acustico.. ma con idrogeno ed etanolo il problema ecologico lo risolvevamo senza fatica e con pochi anni.. altro che le pile..

pensa che si poteva arrivare all'85% di etanolo nella benzina grazie ad una centralina magneti marelli di quasi 30 anni da.. in america l'etanolo nella benzina è al 15% da noi stiamo facendo questa cosa da poco e fino a qualche anno fa eravamo fermi al 4%.. tanto per dire quanto interessa l'ecologia..
portavamo l'etanolo al 30% e boom.. ecologia in un colpo solo senza che nessuno se ne accorgesse..
supertigrotto26 Settembre 2019, 16:27 #19

facciamo un po' di chiarezza

Desmo,o il principio che regola la alzata delle valvole,la bandiera ducati,non è invenzione italiana bensì tedesca,avevo effettuato ricerche a riguardo visto che un vecchio ingegnere meccanico mi aveva aveva messo la pulce nell'orecchio,ora non ricordo esattamente il link della pagina, ma ,dopo diversi giorni di ricerca in internet nel tempo libero,riuscii a trovare le informazioni che giustamente,il vecchio e decrepito ingegnere mi aveva detto,che la tecnica sia stata affinata dagli italiani si,su questo non c'è dubbio.
Solo che il messaggio è passato come invenzione italiana,non tutta la meccanica di eccellenza è venuta fuori dalla ferrari o ducati,marche sempre sulla bocca degli italiani mediocri,dimenticandosi di lamborghini,alfa,maserati,mv,moto guzzi,benelli e altri, ad esempio aprilia,che nel suo piccolo,ha innovato più di quanto possiamo immaginare.
Il turbo ad esempio è merito dei francesi.
Adesso posso pure scherzare,per il rumore da "motore sbiellato" dato dalla frizione a secco,si può aggiungere un bell'altoparlante che ne riproduce il suono,così da pensare alla sicurezza pedonale!
Alessiuccio26 Settembre 2019, 16:37 #20
Originariamente inviato da: Notturnia
portavamo l'etanolo al 30% e boom.. ecologia in un colpo solo senza che nessuno se ne accorgesse..


io credo poco alle cure miracolose...

http://www.rinnovabili.it/ambiente/...a-qualita-aria/
https://it.motor1.com/features/1972...tibili-fossili/

o meglio, sono ormai perfettamente consapevole che la soluzione a impatto zero REALE non esista. A ogni vantaggio fa sempre da contraltare un lato "contro" che spesso si tende a non voler considerare, per una moltitudine di motivi, non ultimi i bias comportamentali di ognuno di noi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^