Ford dice addio alla Focus, e licenzia 3.500 operai

Ford dice addio alla Focus, e licenzia 3.500 operai

Una delle vetture più note e fortunate del marchio finirà la sua carriera nel 2025, e dunque la forza lavoro in Germania va ridimensionata

di pubblicata il , alle 11:42 nel canale Mercato
Ford
 

Ford ha confermato quanto aveva già in programma da tempo, ovvero interrompere la produzione della Focus. Un'auto che è passata tra svariate generazioni, e con modifiche importanti nel corso della sua carriera, e che verrà assemblata fino alla metà del 2025.

A far le spese di questa decisione c'è anche l'intero stabilimento di Saarlouis, in Germania. L'interruzione della Focus, e la mancanza di nuove commesse - le nuove elettriche verranno prodotte a Valencia - costringe la casa dell'Ovale Blu a ridimensionare in modo deciso la forza lavoro.

Secondo il sindacato tedesco IG Metall, che si è accordato con Ford, saranno circa 3.500 i dipendenti che verranno tagliati, a fronte di un totale di 4.500 per l'intero impianto. Circa 1.000 dipendenti verranno mantenuti anche dopo il 2025, senza licenziamenti forzati, ma il futuro della fabbrica è quantomai incerto.

Ford Focus

Entro il 2032 i dipendenti potranno andarsene con un accordo di buonauscita, piuttosto remunerativo. È questa la soluzione trovata dal sindacato, che non ha avuto altre possibilità, come spiega Joerg Koehlinger, direttore distrettuale dell'IG Metall: "Non siamo riusciti a trovare la soluzione migliore, quindi abbiamo deciso di accontentarci della seconda migliore opzione: rendere i tagli di posti di lavoro il più costosi possibile per Ford".

Fino all'ultimo Ford aveva cercato di tenere al sicuro il futuro di Saarlouis, tramite un dialogo con BYD, che all'epoca cercava una sede per la sua fabbrica europea. L'azienda cinese ha invece deciso per una nuova costruzione in Ungheria.

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire08 Febbraio 2024, 11:48 #1
bello il ragionamento dei sindacati
qui in italia invece i sindacati avrebbero preteso il fallimento piuttosto che trovare un accordo
bobby1008 Febbraio 2024, 11:54 #2
Niente più Fiesta e niente più focus.

Già immagino a quali categorie di auto devono fare spazio
zuril08 Febbraio 2024, 11:57 #3
Originariamente inviato da: bobby10
Niente più Fiesta e niente più focus.

Già immagino a quali categorie di auto devono fare spazio


Furgoncini a pile da 2 tonnellate, ovvio
Saturn08 Febbraio 2024, 12:01 #4
Originariamente inviato da: zuril
Furgoncini a pile da 2 tonnellate, ovvio


Che bel futuro !
gigioracing08 Febbraio 2024, 12:03 #5
niente piu auto sulla fascia che va dai 10k ai 25k circa

solo tombini elettrici da oltre 40k o si va a piedi , questo e il futuro e ciao poveri !!

peccato xke una focus elettrica da 30k ci poteva stare come fascia d ingresso
noppy108 Febbraio 2024, 12:15 #6
Anche una volta avere un cavallo era da ricchi
DjLode08 Febbraio 2024, 12:16 #7
Pensavo che la Focus fosse remunerativa per Ford. A questo punto mi chiedo cosa inseriscano a listino perchè si passa dalla Puma alla Kuga alle Mustang (in Italia).
gigioracing08 Febbraio 2024, 12:21 #8
Originariamente inviato da: noppy1
Anche una volta avere un cavallo era da ricchi


lasciare la gente a piede sembra un ottimo modo x ridurre l inquinamento in effetti .
omihalcon08 Febbraio 2024, 12:23 #9
Avviverà un concorrente nuovo tipo Tesla che ne fa una macchina piccola non SUV che con 20k massimo te la porti a casa e farà il botto.
Le VECCHIE case automobilistiche perché il vecchio è la loro mentalità e di perverso il marketing, nessuna innovazione ma solo copiare gli altri.

Per loro al momento 300Km di autonomia virtuali e 160Km/h
P.S. a 130Km/h 100km di autonomia.

Che una piccola abbia queste spec non me frega niente ma una due segmenti superiori altrochè!
omihalcon08 Febbraio 2024, 12:25 #10
Originariamente inviato da: gigioracing
lasciare la gente a piede sembra un ottimo modo x ridurre l inquinamento in effetti .


Tranquillo ti aiuteranno mettono i 30Km/h sui viali ad alto scorrimento così puoi andare più forte in bicicletta elettrica o monopattino

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^